Meringa bianca francese

Quante volte vi è capitato di utilizzare i tuorli per qualche ricetta, spesso dolce, e non saper cosa fare con gli albumi avanzati. A me tante volte. Ma da un po’ di tempo ho imparato a cucinare con ero sprechi quindi ci preparo dei dolci come in questo caso la meringa francese.

meringa francese
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni40
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaFrancese
20,53 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 20,53 (Kcal)
  • Carboidrati 4,99 (g) di cui Zuccheri 4,89 (g)
  • Proteine 0,27 (g)
  • Grassi 0,00 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 0,00 (g)
  • Sodio 4,58 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 7 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 100 galbumi
  • 200 gzucchero a velo
  • 1 cucchiainosucco di limone

Strumenti

  • Planetaria

Preparazione

  1. meringa

    Per preparare la meringa francese innanzi tutto dovrete disporre di una planetaria. E’ possibile anche usare lo sbattitore ma ci impiegherete più tempo per ottenere un buon risultato.

    Detto ciò iniziate mettendo nella ciotola gli albumi, meglio se di uova fresche e a temperatura ambiente. Aggiungete lo zucchero a velo e il succo di limone, quindi azionate la planetaria a velocità 4 (media) e lasciate lavorare la frusta per 6 minuti. Aumentate ora la velocità 5 e lasciate lavorare agli 6 minuti. A questo punto abbassate di nuovo a 4 e fate lavora fino a che otterrete un composto lucido, ci vorranno circa 3 minuti. La meringa è pronta quando alzando la frusta vedrete attaccato su di essa un ciuffo di meringa.

    Trasferite quindi il composto in una sac a poche con bocchetta a stella. Rivestite una teglia con carta forno, quindi formate su di essa le meringhe come più vi piace.

    Infornate in forno statico a 70 gradi per 2 ore circa. In forno ventilato invece a 55 gradi sempre per 2 ore circa.

    Dovranno asciugare lentamente.

    NB. se sul vetro dovesse formarsi della condensa aprite il forno per qualche minuto in modo che il vapore acqueo evapori completamente.

Consigli e conservazione

Le meringhe saranno completamente cotte quando assaggiandone una l’interno risulterà ben asciutto.
Mi raccomando di non alzare la temperatura oltre i 70 gradi o lo zucchero si caramellerà ed otterrete delle meringhe color caffè.

Le meringhe una volta fredde si conservano in scatola chiusa e in un luogo asciutto per diverse settimane.

3,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.