Crostata crema e fragole

La crostata crema e fragole è uno dei miei dolci preferiti dei mesi di maggio e giugno. Proprio in questo periodo è possibile trovare fragole di stagione mature e dolci al punto giusto, quindi è inevitabile preparare dolci come questo.

crostata crema e fragole
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana
365,93 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 365,93 (Kcal)
  • Carboidrati 56,33 (g) di cui Zuccheri 30,53 (g)
  • Proteine 8,28 (g)
  • Grassi 13,50 (g) di cui saturi 7,69 (g)di cui insaturi 5,57 (g)
  • Fibre 1,67 (g)
  • Sodio 49,01 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 160 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Frolla

  • 90 gburro (temperatura ambiente)
  • 300 gfarina 00
  • 2uova
  • 90 gzucchero
  • 1 pizzicobicarbonato

Crema

  • 500 mllatte
  • 3tuorli
  • 150 gzucchero
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 1 bustinavanillina
  • 1/2scorza di limone

Decorazione

  • 500 gfragole

Preparazione

Frolla

  1. Per preparare la crostata crema e fragole iniziate dalla preparazione della base, ossia la pasta frolla. Mettete su una spianatoia la farina, lo zucchero insieme. Formate una fontana, quindi mettete al centro il burro morbido a tocchetti. Iniziate a lavorare facendo assorbire il burro alla farina. Otterrete così un composto sabbioso. Formate nuovamente una fontana e mettete al centro l’uovo e sbattetelo con una forchetta. Riprendete a lavorare l’impasto con le mani, quindi fatelo incorporare e lavorate fino a formare una palla.

    Fate riposare l’impasto coperto con pellicola, in frigo, per almeno 30 minuti.

    Stendete ora pasta frolla su una spianatoia precedentemente spolverata con della farina, e formate un disco dal diametro della vostra teglia. Io uso uno stampo per crostata da 28 cm. Imburrate e infarinate lo stampo, quindi adagiate all’interno la frolla. Eliminate i bordi in eccesso e bucherellate il fondo con una forchetta.

    Infornate a 180°, forno statico già caldo, per 25 – 30 minuti.

Crema

  1. Nel frattempo preparate la crema pasticcera.
    Mette in un pentolino i tuorli e lo zucchero. Con una frusta sbattette i due ingredienti formando una cremina. Aggiungete quindi l’amido. Mescolate con la frusta facendo amalgamare bene il tutto. Continuate a mescolate e nel mentre aggiungete il latte a filo fino ad ottenere un composto liquido dal colore giallo tenue. In questo modo eviterete la formazione dei grumi.

    Aggiungete ora la vanillina e la scorza di mezzo limone piccolo grattugiata.

    Mettete il pentolino sul fuoco a fiamma medio-bassa e portate a bollore mescolando piano ma continuamente. Una volta raggiunto il bollore la crema inizierà ad addensarsi quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare. Mescolate di tanto in tanto con la frusta per non far formare la pellicina in superficie.

Crostata

  1. Fate raffreddare completamente sia la frolla che la crema, quindi procedete alla composizione della crostata.

    Mettete la base di pasta frolla su un vassoio, quindi riempite la base con la crema. Livellate bene con un cucchiaio, quindi decorate con le fragole a fette orizzontali, verticali o come preferite.

    Mettete in frigo per un paio d’ore prima di servire.

Consigli e conservazione

Se la frolla dovesse gonfiarsi durante la cottura, basta aprire il forno e bucherellare nuovamente il fondo con una forchetta, quindi procedere con la cottura per il tempo rimasto.

La crostata si conserva in frigo, coperta, per 3 giorni. In questo caso è consigliabile fare una gelatina con cui ricoprire le fragole per farle mantenere.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.