Crema pasticcera

La crema pasticcera è in assoluto la crema più usata per guarnire torte, bignè e altri dolci vari. Ma è anche la ricetta base per creare altre creme come ad esempio la crema diplomatica.
Con questa ricetta otterrete una crema densa e saporita, ma soprattutto priva di grumi grazie ad un trucchetto che vi insegnerò di seguito.

crema pasticcera
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione6 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 25 gfarina 00
  • 25 gamido di mais (maizena)
  • 500 mllatte
  • 5tuorli
  • 150zucchero
  • 1 bustinavanillina
  • 1/2scorza di limone (grattugiata )

Preparazione

  1. crema pasticcera

    Per preparare la crema pasticcera iniziate mettendo in un pentolino i tuorli e lo zucchero. Con una frusta sbattette i due ingredienti formando una cremina gialla. Aggiungete quindi l’amido e la farina setacciati. Mescolate con la frusta facendo amalgamare bene il tutto. la cremina diventerà ora più chiara e densa.

    Aggiungete la vanillina e la scorza di mezzo limone piccolo grattugiata.

  2. crema

    Continuate a mescolate e nel mentre aggiungete il latte a filo, fino ad ottenere un composto liquido di un colore giallo tenue. In questo modo eviterete la formazione dei grumi.

  3. Mettete il pentolino sul fuoco a fiamma medio-bassa e portate a bollore mescolando piano ma continuamente. La crema inizierà ad addensarsi, e appena inizia a fare le bolle è pronta, quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

    NB. Se la crema sembra liquida quando inizierà a bollire, spegnete comunque il fuoco, si addenserà durante il raffreddamento.

    Mescolate di tanto in tanto con la frusta per non fa formare una patina gelatinosa sulla superficie.

    In alternativa potete coprire con pellicola a contatto e lasciar raffreddare così. I tempi necessari al raffreddamento però si allungheranno.

Consigli e conservazione

Potete sostituire l’amido di mais con il classico amido di frumento o di riso diminuendo di 5 grammi la dose.
Per una crema meno densa sostituite la farina con l’amido.

La crema si conserva in frigorifero per 3-4 giorni se coperta con la pellicola a contatto.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.