Confettura di pere

Chi come me ha un frutteto sa che ci sono anni in cui il raccolto è buono, e anni in cui il raccolto è immenso. Ecco, stavolta è successo con le pere, decine e decine di chili raccolti in pochi giorni e non sapevo più come consumarle. Così mi sono cimentata nella preparazione della confettura di pere.

marmellata di pere
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni1kg
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpere (già pulite)
  • 450 gzucchero
  • 1/2limone

Preparazione

  1. Per preparate la confettura iniziate sbucciando le pere, privatele del torsolo e tagliate a pezzi grossolani. Versateli in una pentola in acciaio, quindi aggiungete lo zucchero e il succo di mezzo limone (un cucchiaio circa. Se volete sentire l’aroma di limone potete anche grattugiare un po’ di scorza.

    Cuocete a fuoco molto basso per circa 1 ora da quando le pere iniziano a sfrigolare. Mescolate continuamente per non far attaccare la frutta sul fondo e ai bordi.

    Cuocete finché i liquidi saranno quasi del tutto asciutti. Se volete una confettura con la frutta a pezzettoni allora fate restringere ancora per una decina di minuti. In caso contrario procedete passando la frutta calda con un passaverdure. Rimettete quindi sul fuoco per circa 10 minuti. Fate la prova di un cucchiaino di confettura su un piattino freddo per capire la densità giusta.

    Se di vostro gradimento spegnete il fuoco e procedete a riempire i vasetti precedentemente sterilizzati.
    (Per sterilizzate i barattoli seguite le indicazioni qui.)

    Mettete nei vasetti, riempiendo fino ad 1 cm dal bordo. Chiudete e capovolgete lasciando raffreddare completamente a testa in giù. Di solito sono sufficienti 24 ore.

Consigli e conservazione

Potete aromatizzare la vostra confettura con della cannella, o del rum.
Conservate in dispensa per massimo 10 mesi se avete fatto la sterilizzazione dei barattoli. Se invece volete consumarla subito conservate in frigo per massimo 20 giorni, sempre chiusa dentro al barattolo.

Si consiglia di usare solo barattoli con tappo twist-off.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyrights – © 2020-2021 Natura e cucina di Michela Mirenda. All rights reserved

Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Michela Mirenda, co-founder e CEO di Natura e Cucina snc . E' vietato l'uso per fini commerciali e la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.