Cheesecake al melone d’inverno

In questi giorni estivi avevo voglia di un dolce fresco, cremoso, e che avesse anche un sapore fruttato. I meloni d’inverno, detti anche meloni bianchi, non mancano in casa, e quindi ecco che ho preparato questa buonissima cheesecake al melone d’inverno.
Vi mostro solo una fetta perché non ho avuto nemmeno il tempo di fare uno scatto degno della torta completa.

cheesecake al melone
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
360,84 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 360,84 (Kcal)
  • Carboidrati 25,26 (g) di cui Zuccheri 10,24 (g)
  • Proteine 6,08 (g)
  • Grassi 26,11 (g) di cui saturi 7,10 (g)di cui insaturi 3,37 (g)
  • Fibre 1,40 (g)
  • Sodio 238,60 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 120 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 500 gmelone d’inverno (privo di buccia e semi)
  • 300 gbiscotti Digestive
  • 12 gcolla di pesce (6 fogli)
  • 400 mlpanna da montare, 35% di lipidi
  • 120 gformaggio fresco spalmabile (Philadelphia o mascarpone)
  • 70burro

Preparazione

  1. Per preparare la cheesecake al melone bianco iniziate prendendo i biscotti digestive e rompeteli con le mani, quindi versateli nel tritatutto, chiudete bene, avviate e lasciate lavorare fino a ridurli in polvere. Versate ora la farina ottenuta dai biscotti in una ciotola. Sciogliete il burro, quindi versatelo sui biscotti. Mescolate facendo amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto che può essere modellato.
    Se necessario aggiungete altri 10 grammi di burro fuso oppure un paio di cucchiai di latte.

    Prendete lo stampo con cerniere, sistemate un foglio di carta forno sul fondo.
    (Non è obbligatorio, ma al momento delle porzioni eviterete così di grattare il fondo della teglia.)

    Versate all’interno il composto di biscotti e burro, quindi livellatelo per bene con una spatola o un cucchiaio. Mettete in frigo e lasciate raffermare per 20-30 minuti.

    Prendete 3 fogli di gelatina, quindi ammollatela in acqua fredda per 10 minuti. Strizzate e mettete in un pentolino insieme a 50 ml di panna, fate sciogliere a fuoco basso, quindi spegnete e lasciate raffreddare. Nel mentre montate i 350ml di panna rimasti ed una volta ben ferma aggiungete il formaggio spalmabile e la panna con la gelatina. Quindi incorporate bene con le fruste per qualche secondo.

    Prendete 300 g di melone già pulito e tagliatelo a cubetti piccoli. Incorporatelo al composto di panna e formaggio.

    Prendete lo stampo con la base di biscotti che dovrebbe essersi indurita, quindi versate il composto, quindi uniformate con una spatola. Mettete in frigo a raffermare per circa un’ora.

    Prendete il restante melone, quindi frullatelo. Prendete la restante colla di pesce, ammollatela in acqua fredda seguendo il procedimento precedente. Scioglietela in un pentolino con metà del frullato di melone. Togliete dal fuoco e aggiungete il restante melone freddo, così da intiepidire più rapidamente. Fate raffreddare fino a che inizia a diventare leggermente densa, quindi versate il composto sulla cheesecake e lasciate riposare in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

Consigli e conservazione

Io ho utilizzato la panna vegetale già zuccherata perché in famiglia la preferiamo, ma se utilizzate la panna fresca e/o comunque non zuccherata, durante il montaggio dovete aggiungere 20 grammi di zucchero a velo.

Potete anche non fare il gelee di melone ma coprire solamente con del melone tagliato a fette sottili o a cubetti.

La cheescake si conserva in frigo per 2 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.