Curd al limone

[banner size=”468X60″]

“Golosità sottovetro” è una guida illustrata alla preparazione di tantissime ricette tipo marmellate, sott’aceti, oli aromatizzati,frutta sotto spirito e tantissime altre cose sfiziose ,un libro comperato tanti anni fa come tanti altri che ho sulla mensola della mia cucina e che ogni tanto mi piace  riguardare , questa ricetta mi ha sempre incuriosito è così l’ho provata ,il curd al limone è una crema cotta con una base di limoni uova e burro,era una crema molto in voga all’ora del tè in epoca vittoriana ed edoardiana

ottima per farcire crostate ,spalmata sul pane tostato ,o tra due strati di pan di Spagna

una volta raffreddato si conserva in frigorifero per un mese chiuso in vaso di vetro……ma dubito possa durarvi tanto!

 

PicMonkey Collage curd al limone

cosa serve

6 limoni  grandi naturali

230 gr di burro

600  gr di zucchero

5 uova

 

grattugiate la scorza dei limoni e spremeteli,filtrate il succo  dovreste ricavarne circa 300 ml

tagliate il burro a dadini mettetelo in una ciotola di vetro con lo zucchero ,la scorza dei limoni e il succo

mettete la ciotola a bagnomaria in un tegame con l’acqua sempre in leggera ebollizione,la ciotola non deve toccare l’acqua

quindi regolatevi come meglio credete,mescolate fino a quando non si è sciolto tutto.

sbattete le uova senza montarle,filtratele con il passino direttamente nella ciotola a bagnomaria ,fate sobbollire a fuoco basso

mescolando costantemente con il cucchiaio di legno finchè il composto si addensa leggermente ,ci vorranno all’incirca 20-25 minuti,non fate bollire altrimenti impazzisce.

quando la crema velerà il cucchiaio togliete la ciotola dal bagnomaria ,versate il curd nei vasetti di vetro chiudeteli e lasciateli raffreddare,una volta freddi conservate in frigorifero e consumateli entro un mese

[banner]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente castagnole alla ricotta Successivo torta primavera

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.