Crea sito

Zuccotto al caffè – ricetta senza cottura

Buongiorno carissimi, vi presento lo Zuccotto al caffè! L’ho preparato in occasione del compleanno di mia madre. Lei ama questo tipo di dolce, lo preferisce a tanti altri. Diciamo che è una variante del tiramisù in una veste un pochino più …in ghingheri! 🙂
Come la versione classica del tiramisù, questo zuccotto al caffè è altrettanto buono e goloso. Io di solito non uso le uova, le sostituisco con la panna; per dare sofficità e leggerezza  alla crema, non deve essere montata a neve altrimenti tenderà ad avere un sapore più “burroso” e stucchevole. Inoltre per diluire il caffè ho usato il latte, a mio avviso rende il dolce più delicato.

Adesso vediamo la ricetta…

 zuccotto al caffè

Zuccotto al caffè – ricetta senza cottura

Ingredienti:

  • savoiardi (circa 25 pz.)
  • 200 g di mascarpone
  • 500 ml di panna fresca
  • 120 g di zucchero a velo
  • aroma vaniglia
    Per la bagna:
  • 250 ml di latte
  • 2 cucchiai di caffè solubile
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
    Inoltre:
  • cacao amaro qb

Preparazione dello zuccotto al caffè:

Scaldare il latte e aggiungere il caffè solubile e lo zucchero. Mescolare e lasciare raffreddare.
Montare parzialmente la panna con circa 60 g di zucchero a velo + l’aroma vaniglia (la panna dovrà rimanere piuttosto cremosa e non montata a neve).
In un’altra ciotola, lavorare con le fruste elettriche il mascarpone con il rimanente zucchero a velo. Adesso, aggiungere al mascarpone circa metà della panna montata, incorporarla  molto delicatamente con l’aiuto di una spatola fino a che i due composti siano ben amalgamati.
A questo punto, iniziamo ad assemblare lo zuccotto al caffè: rivestire con della pellicola trasparente uno stampo adatto per lo zuccotto. Io ho utilizzato lo stampo della Poloplast, è molto comodo e pratico, ed è fornito anche di coperchio.

zuccotto al caffè

Quindi, una volta ricoperto lo stampo, iniziamo a bagnare i savoiardi nella bagna al caffè; man mano disporli attorno al bordo interno dello stampo e sul fondo. Ora aggiungere uno strato di crema al mascarpone e coprire nuovamente con i savoiardi imbevuti. Continuare alternando gli strati fino a raggiungere il bordo. Chiudere con il coperchio e lasciar riposare in frigo lo zuccotto al caffè per almeno due o tre ore. Tenere in frigo anche la crema rimasta e la panna montata.
Dopo questo tempo, riprendere lo zuccotto al caffè e sformarlo su un vassoio o su un tagliere, poi con l’aiuto di una spatola ricoprirlo tutt’attorno con uno strato di crema al mascarpone.

Adesso, spolverizzare lo zuccotto con il cacao amaro aiutandosi con un colino a maglie fitte.
A questo punto, riprendere la panna rimasta e montarla a neve ferma, dopodichè, metterla in un sac à poche con il beccuccio adatto.
Ora con l’aiuto di una paletta da torta, spostare delicatamente lo zuccotto al caffè su un disco sottotorta e decorare a piacere con la panna montata. Per finire, spolverizzare delicatamente con un po’ di cacao amaro.
Tenere in frigo per almeno mezza giornata prima di servire.

Alla prossima dolcezza!

zuccotto al caffè

 

Oltre allo zuccotto al caffè, ti potrebbero interessare anche:
Zuccotto alle fragole
Tartellette alle fragole
Rotolo Delizia con ricotta e fragole
Rotolo dolce al cappuccino
Bounty al cocco
Rotolo di pavesini al caffè
Vuoi darmi un tuo suggerimento? Scrivimi pure!

   Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI    

 

Senza titolo-1

 

Grazie x la visita! Torna a trovarmi!!!

 

 

2 Risposte a “Zuccotto al caffè – ricetta senza cottura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.