Uova pasquali decorate – “Cicilìa”

Uova pasquali decorate – “Cicilìa” – tradizioni siciliane

cicilia uova pasquali decorate

Un tempo quando non esistevano le uova di cioccolato, ai bambini il giorno di Pasqua venivano regalati questi dolci preparati con le uova sode e un impasto per biscotti,  sapientemente modellati dalle nonne, mamme e zie. Dalle nostre parti in Sicilia, sopratutto nel catanese, sono conosciuti col nome di “cicilìo”. C’era la “gara” a chi lo faceva più bello. Era anche un modo per stare in compagnia preparando dolci e a scambiarsi delle idee. Il giorno di Pasqua per noi bambini era una grande festa. Ricordo che l’indomani per la tradizionale scampagnata di pasquetta si faceva la scorpacciata delle uova sode, ce n’erano per l’intera settimana. Sì, perchè ognuno di questi cicilìa era composto da almeno 3-4 uova; tra nonne, zie e anche vicine di casa, che avevano scomodato l’intero pollaio, si mangiavano uova sode a colazione, pranzo e cena.  🙂 …Ricordi che riaffiorano con un pizzico di nostalgia e tenerezza…

Quelli che vedete in foto sono stati realizzati con semplice farina e acqua. L’artista è stata mia madre, li ha preparati in occasione di una mostra tematica che si svolge ogni anno in un circolo culturale del nostro paese. Carini vero?

Ti potrebbero interessare anche:
Ricette di Pasqua e Pasquetta
Ricette con i carciofi
Raccolta di ricette light
Raccolta di ricette Finger food
Ricette al pistacchio – PDF
Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI    

Senza titolo-1

Grazie x la visita! Torna a trovarmi!!!

 

Precedente Rotolo di melanzane agli asparagi Successivo Polpette di zucchine e salmone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.