Strudel di fichi mandorle e amaretti

Finalmente, era da tempo che desideravo realizzare questo dolce: Il mio strudel di fichi e mandorle

Lo strudel è un tipo di dolce originario della Turchia; nel nostro paese è tipico del nord Italia e precisamente in Trentino Alto Adige, dove viene preparato prevalentemente con le mele e un altro tipo di impasto, con sola farina, acqua e olio, ma ne esistono infinite varianti. Io ho voluto prepararlo con il ripieno di fichi caramellati,  mandorle e amaretti ed ho preferito utilizzare la pasta frolla.

 Mi piace troppo, io lo preparo così…

Strudel di fichi e mandorle

Strudel di fichi con mandorle e amaretti

Ingredienti per lo strudel di fichi e mandorle:
Per la pasta frolla:

  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 100 g di zucchero  (Classico Eridania)
  • 1 uovo
  • 1/2 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

Preparazione dello strudel di fichi caramellati e mandorle:

Cominciare preparando la pasta frolla: In una ciotola, mettere il burro a pezzetti, lo zucchero, il sale e la vanillina, lavorare per qualche istante con un cucchiaio, quindi unire l’uovo e amalgamare ancora; aggiungere la farina e incorporarla sempre con il cucchiaio onde evitare di riscaldare l’impasto, poi continuare velocemente ad impastare con le mani in modo da rendere l’impasto più omogeneo.

A questo punto, formare un panetto e avvolgerlo con della pellicola trasparente; riporlo in frigo per circa un’ora a riposare.

Nel frattempo preparare i fichi caramellati. Trovi la ricetta QUI.

Dopo aver fatto riposare l’impasto, riprenderlo e posizionarlo tra due fogli di carta forno. Metterlo su una spianatoia e con l’aiuto di un mattarello, stenderlo in uno strato di circa un centimetro, dando una forma rettangolare un po’ allungata.
Una volta steso l’impasto, staccare delicatamente il primo foglio di carta forno e cominciare a farcire il nostro strudel, quindi cospargere al centro della pasta frolla gli amaretti sbriciolati, poi aggiungere i fichi caramellati e la granella di mandorle. Infine, spolverizzare il tutto con un po’ di cannella.

strudel-di-fichi-e-mandorle-.jpg

_strudel con fichi e mandorle

Adesso che il ripieno è al completo, arrotolare la pasta frolla aiutandosi con la carta forno, cercando di staccarla delicatamente per evitare che si rompa.
Chiudere bene le estremità dello strudel affinchè  non fuoriesca il ripieno durante la cottura.
Adagiare lo strudel in una teglia spostandolo direttamente con la carta forno.
Infornare a 180° per circa 30 minuti. Controllare la cottura regolandovi in base al vostro forno.
Appena pronto, lasciar raffreddare lo strudel di fichi e mandorle e cospargerlo con un po’ di zucchero a velo.

Alla prossima!

Strudel di fichi e mandorle
Strudel di fichi e mandorle

Ti potrebbero interessare:

Crostata di fichi
Salsa di fichi
Muesli fatto in casa
Biscotti al cioccolato ripieni di nutella
Tartufi al cioccolato con cuore di amarena
Tartufini croccanti
I croccolotti

Vuoi darmi un tuo suggerimento? Scrivimi pure!

Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI

Senza titolo-1

 Grazie x la visita! Torna a trovarmi!!! 🙂

COPYRIGHT

Precedente Hamburger goloso con contorno di cetrioli Successivo Rotolo di pollo ripieno al forno

2 commenti su “Strudel di fichi mandorle e amaretti

  1. Gosia il said:

    e’ meraviglioso questo strudel! ho fatto venerdi al lavoro (lavoro in un b&b) soltanto che ho fatto la pasta frolla con olio a posto del burro e con farina integrale ed e’ venuto buonissimo . adesso lo sto faccendo con pasta frolla normale e nn vedo l’ora di assaggiarlo!

    • Grazie, mi fa piacere che ti sia piaciuta la ricetta. Anch’io qualche volta uso l’olio e i dolci vengono buoni lo stesso. Peccato che ho letto tardi il tuo commento, ti avrei detto di inviarmi la foto del dolce che hai preparato, sarà per la prossima volta! Ciao! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.