Crea sito

Raviole alla ricotta

Queste raviole alla ricotta vi sorprenderanno per la loro squisitezza. Prendete nota dell’impasto per la sfoglia, di sicuro non lo lascerete più. Vi invito a provarle, son troppo buone!

ravioli di ricotta

 

Raviole alla ricotta

Ingredienti per la sfoglia:

  • 300 g di farina 00
  • 200 g di semola di grano duro
  • un cubetto di lievito
  • 50 ml di acqua tiepida
  • due cucchiai di zucchero
  • un cucchiaio di sale
  • 2 cucchiai di olio
  • latte qb (circa mezzo bicchiere)

Per il ripieno:

  • 500 g di ricotta
  • 100 g di zucchero
  • cannella in polvere qb

inoltre:

olio di arachidi per la frittura qb
zucchero + cannella

 

Preparazione delle Raviole alla ricotta:

Sciogliere il lievito con un po’ di acqua tiepida(circa 50 ml).  Setacciare i 2 tipi di farina quindi riunire in una ciotola o nella planetaria tutti gli ingredienti previsti per la sfoglia. Aggiungere il latte tiepido e impastare. L’impasto dovrà avere una consistenza morbida ma non molle, regolarsi  aggiungendo il latte a poco a poco. Coprire l’impasto e lasciarlo lievitare per circa un’ora; infine con l’aiuto di un mattarello tirare la pasta in uno strato sottile. Adesso con un coppapasta o  una tazza, ritagliare dei dischetti di circa 10 cm di diametro.

Intanto, in una ciotola, lavorare la ricotta con lo zucchero e la cannella fino a che il composto sarà cremoso e omogeneo.

Su ogni dischetto di pasta mettere un cucchiaio di ricotta,  bagnare i bordi, chiudere a mezzaluna e sigillare bene pressando leggermente con i rebbi di una forchetta.

Scaldare abbondante olio in una pentola o in una padella a bordi alti. Non appena l’olio avrà raggiunto la temperatura (basta mettervi un pizzico di pasta, appena comincia a sfrigolare è pronto), tuffarvi le raviole alla ricotta (non più di due alla volta), man mano che si colorano girarle con un mestolo forato;  una volta pronte, adagiarle su carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Mentre sono ancora calde, passarle nello zucchero mischiato con la cannella.

Disporre le raviole alla ricotta su un piatto o un vassoio, pronte per essere servite.
Alla prossima!

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche:
Torta Morosita
Rotolo di pavesini al caffè e cocco
Cheese cake alla nutella con sorpresa
Tortino alla cannella
Crepes – ricetta base

 Vuoi darmi un tuo suggerimento? Scrivimi pure!
Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI

Senza titolo-1

 

Grazie per la visita! Torna a trovarmi!

COPYRIGHT

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

2 Risposte a “Raviole alla ricotta”

  1. Buongiorno intanto complimenti x il tuo blog, un sacco di ricette belle e dettagliate, poi volevo chiederti: quanto dev’essere sottile la pasta quando la stendo?
    Grazie
    Buona giornata
    Federica

    1. Ciao Federica, ti ringrazio tanto, sei gentilissima! 🙂 Che bello ricevere i vostri complimenti! Riguardo allo spessore della pasta dev’essere più o meno come le lasagne, poco poco più spessa. Spero di esserti stata d’aiuto. Fammi sapere!
      Buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.