Pastelle per frittura

Pastella x fritture,ricette pastella per fritture,pastella

Pastelle per frittura

Salve amici! Oggi mentre sbirciavo tra gli appunti del mio vecchio diario di ricette, ho trovato questa lista di ricette di pastelle per frittura. Spero di farvi cosa gradita, le ho raggruppate tutte insieme in modo da averle sott’occhio al momento opportuno.Dovrei averne altre, man mano le aggiungerò. Se vi fa piacere, potrete anche stamparle o scaricarle in pdf.

Pastella per frittura alla birra
175 g di farina
250 ml di birra chiara
2 uova
sale qb
1 cucchiaino di zucchero
Preparazione:
In una ciotola, mettere tutti gli ingredienti tranne gli albumi. Sbattere bene con una frusta a mano o con le fruste elettriche, poi coprire e lasciar riposare la pastella per circa 15 minuti.

Montare a neve gli albumi e incorporarli delicatamente alla pastella che abbiamo preparato prima. E’ opportuno usare subito la pastella alla birra prima che si smonti.
Variante:
250 g di farina
250 ml di birra chiara
75 g di burro fuso
sale qb
4 albumi
Per la preparazione, vale lo stesso procedimento di prima.
Questi due tipi di pastella per frittura, si adattano sia per carne o pesce, per verdure e frutta.

Pastella per frittura al latte
175 g di farina
250 ml di latte
2 uova
sale qb
mezzo cucchiaino di zucchero
Lavorare insieme tutti gli ingredienti tranne gli albumi. Lasciar riposare la pastella per 10 minuti in frigo. Montare gli albumi a neve e incorporarli alla pastella.
Questo tipo di pastella è la più adatta per friggere prugne fresche o secche, fettine di mela o di ananas; va bene anche per verdure come asparagi, cimette di cavolfiore, broccoli, sedano, funghi, zucchine, carciofi, finocchi ecc.

Pastella per frittura all’olio
100 g di farina
1 uovo
2 cucchiai d’olio
sale qb
Versare la farina in una ciotola, unire il sale, l’olio e l’acqua a poco a poco, man mano mescolare con una frusta per evitare che si formino i grumi. Lasciar riposare la pastella all’olio per circa 20 minuti. Ora aggiungere il tuorlo alla pastella e per ultimo l’albume montato a neve.
Questo tipo di pastella va usata per qualsiasi fritto di piccole dimensioni come ad esempio, fiori di zucca,verdura a bastoncini ecc.

Pastella per frittura al vino
175 g di farina
250 ml di vino bianco secco
2 uova
sale qb
1 cucchiaino di zucchero
Lavorare insieme tutti gli ingredienti tranne gli albumi. Lasciar riposare la pastella per 10 minuti in frigo. Montare gli albumi a neve e incorporarli alla pastella.
Questo tipo di pastella va bene per friggere frutta a polpa delicata come albicocche, fragole, pesche o verdure come cipolle,sedano rapa a fette,cimette di cavolfiore,peperoni,fiori di zucca, ecc.

Pastella per frittura con farina di riso

Questa pastella dà sofficità e leggerezza alle fritture, non contiene nè lievito, nè birra e neanche bicarbonato e inoltre ho sostituito la farina normale con quella di riso per un risultato molto più delicato e per chi è intollerante al glutine.
Ingredienti:
2 uova
4/5 cucchiai di farina di riso
100 ml di latte
3 cucchiai di grana
sale
pepe
Separare i tuorli dagli albumi e montare a neve questi ultimi.
A parte, sbattere i tuorli con la farina, il latte, il grana; regolare di sale e pepe quindi unire gli albumi montati a neve e amalgamare delicatamente con una spatola.
Utilizzare subito la pastella per evitare che si smonti.

Ti potrebbero interessare anche:
Impasto pizza con albumi – senza forno
Pomodori confit
Frittelle di patate aromatiche
Fagioli in salsa chili
Marmellata di mele e pere alla cannella
Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI

Grazie x la visita! Torna a trovarmi!!! :)

 

Precedente Polpettone di carne con spinaci e funghi Successivo Insalata di Moscardini agli agrumi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.