Pangrattato aromatizzato – ricetta gustosa

 

Oggi vi parlo di un ingrediente molto usato per le nostre ricette: il pangrattato aromatizzato.

Per la panatura di cotolette o altri tipi di pietanze, spesso viene utilizzato il pangrattato semplice. Non so voi,  io ho l’abitudine di arricchirlo con tante erbe aromatiche e spezie e tenerlo di scorta nel  freezer,  già pronto all’uso. E’ molto comodo, sopratutto quando non si ha tempo.

La primavera e l’estate sono le stagioni ideali per coltivare le erbe aromatiche, se ne avete in abbondanza nei vasi o in giardino, questa è una buona occasione per utilizzarle al meglio.  ll pangrattato aromatizzato arricchirà di gusto tantissime pietanze  rendendole più saporite, profumate e stuzzicanti.

pangrattato aromatizzato

Ingredienti per il pangrattato aromatizzato:

  • pangrattato o fette biscottate
  • erbe aromatiche fresche o essiccate (prezzemolo,rosmarino,menta,basilico,timo,erba cipollina,salvia)
  • grana grattugiato e pecorino
  • pepe – curry- paprika – curcuma – noce moscata
  • 1 spicchio d’aglio

In mancanza, potete sostituire le erbe aromatiche fresche con quelle essiccate.

Preparazione:

Mettete in una ciotola il pangrattato già pronto, oppure frullate nel mixer le fette biscottate (le uso spesso per questo scopo), aggiungete le erbe aromatiche precedentemente lavate, asciugate e tritate, l’aglio anch’esso tritato. Unite le spezie (pepe – curcuma – paprika, ecc…) il grana grattugiato, e se piace, anche un po’ di pecorino. Mischiate bene tutti gli ingredienti.

Il pangrattato aromatizzato è un’ottima panatura per carne, pesce e verdure, oltre che per gratinare in forno i vostri piatti.

 pangrattato-aromatizzato-ai-peperoni-immagine.jpg

Variante ai peperoni: Ho frullato nel mixer un peperone rosso che poi ho mescolato al pangrattato aromatizzato. E’ un’ottima panatura per cotolette dal sapore insolito e particolarmente gustose.

Per la conservazione: mettete il pangrattato aromatizzato all’interno di sacchetti adatti per congelare, chiuderli con i laccetti e porli in freezer. Quando occorre è pronto all’uso, infatti non c’è bisogno di scongelarlo poichè non si ghiaccia.

Ti potrebbero interessare anche:

Purè di patate alla curcuma
Pane con pomodori secchi e salame piccante
Linguine al prosciutto e pesto di zucchine
Pesto al basilico e noci
Besciamella classica

Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI    

Senza titolo-1

Grazie x la visita! Torna a trovarmi!!!

COPYRIGHT

Precedente Pasta con gamberetti e funghi Successivo rondelle di melanzana impanate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.