Pane nero con mix di cereali – come prepararlo con la macchina del pane

Preparare il PANE NERO CON MIX DI CEREALI  con l’ausilio della macchina del pane è davvero facile e pratico.

Finalmente dopo un periodo di inattività a causa di un blocco del cestello, la mia macchina del pane (ormai riparata), è ritornata a fare egregiamente il suo dovere: Oggi ha preparato per me un Pane nero con mix di cereali davvero fantastico! Merito anche delle farine del Mulino Caputo, che sto testando in questi giorni e che mi stanno dando parecchie soddisfazioni, sono davvero ottime!

Per questo pane ho utilizzato un mix di farine: la “TIPO 1” è una farina di grano tenero arricchita con germe di grano, dal tradizionale sapore di una volta, adatta per pane, pizza e dolci. “CUOR DI CEREALI” è una miscela di cereali e semi (girasole,segale,lino,orzo,sesamo e frumento), ingredienti preziosi per la nostra alimentazione, ricchi di numerose proprietà nutritive, e la MANITOBA ORO, farina forte ricca di glutine che dà consistenza all’impasto. Al tutto ho aggiunto il “CRISCITO”, un lievito madre essiccato, dal caratteristico sapore e proprietà di quello fresco, rende il pane più digeribile e lo conserva più a lungo. Insomma ci sono tutti gli elementi “giusti” per ottenere un PANE dal profumo e dal sapore ineguagliabile.

Provatelo, vi piacerà!

pane-nero-ai-cereali

Pane nero con mix di cereali – come prepararlo con la macchina del pane

Ingredienti:

  • 250 g di farina tipo 1
  • 150 g di farina ai cereali
  • 100 g di farina manitoba
  • 15 g di criscito (opzional)
  • mezza bustina di lievito di birra disidratato o mezzo cubetto di quello fresco
  • 300 g di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di miele (acacia o millefiori)
  • 8 g di sale fino

Procedimento con la macchina del pane:

Pesare gli ingredienti, mettere quindi nel cestello della mdp prima l’acqua e il sale, poi il mix di farine,  il lievito, e infine il miele. Impostare la macchina su: “Whole Wheat” (che corrisponde al programma per la preparazione del pane integrale) e su “Crust Dark” – crosta scura.

Il programma così impostato prevede 2 impasti, lievitazione e cottura finale. Per un totale di 3 ore e 40 minuti. Otterrete un pane ai cereali, alto, ben lievitato, soffice, che profuma di buono; ideale per la colazione, inzuppato nel latte o spalmato con la vostra marmellata preferita. Oppure caldo, appena tostato in accompagnamento con zuppe e vellutate, gusterete una bontà unica!

Per l’impasto a mano o nella planetaria:

Per la preparazione del pane nero con mix di cereali, mettere le farine su una spianatoia (o nel cestello della planetaria), aggiungere il miele, il lievito, il criscito e l’acqua tiepida, iniziare ad impastare e per ultimo unire il sale sciolto in un pochino di acqua tiepida (da prelevare dal totale previsto dalla ricetta).

Continuare a lavorare l’impasto fino a formare un panetto dalla consistenza liscia ed elastica. Porre il panetto a lievitare per un paio d’ore, coperto e al riparo da correnti d’aria.

Trascorso il tempo della prima lievitazione, riprendere l’impasto e sgonfiarlo, dopodichè eseguire una serie di pieghe e infine inserirlo in uno stampo da plume cake, coprirlo con un telo e lasciarlo lievitare ancora per almeno un’ora.

A questo punto, raggiunta la seconda lievitazione potete procedere con la cottura a bagnomaria nel forno, in questo modo: Collocare lo stampo con l’impasto già lievitato all’interno di una teglia riempita per metà di acqua calda e infornate a 170° (forno preriscaldato) per circa un’ora, o fino a cottura ultimata.

Il bagnomaria contribuisce ad ottenere una cottura più uniforme del pane, rendendolo – con la giusta idratazione – più morbido al suo interno.

 

Continua a leggere, trovi utili consigli per l’utilizzo della macchina del pane. ↓↓↓

Pane nero con mix di cereali - come prepararlo con la macchina del pane

Pane nero con mix di cereali – come prepararlo con la macchina del pane o a mano.

A proposito della macchina del pane… leggo di tanti che si sono arresi al primo tentativo di ricette mal riuscite; può capitare, sopratutto all’inizio, ma mai arrendersi, consiglio di fare delle prove, sono certa che dopo averci preso la mano non la abbandonerete più. E’ un valido aiuto, fa tutto da se: impasta, lievita e cuoce; se impostata in modo adeguato, con ingredienti giusti e di qualità, otterrete sicuramente ottimi risultati. E poi, volete mettere la comodità di poter  sfornare in qualsiasi momento un pane caldo, gustoso, che inonda la vostra casa di un delizioso profumo?

Adesso alcuni suggerimenti utili:

L’ingranaggio del cuscinetto che collega il cestello al corpo motore, con l’uso nel tempo  tende ad ossidarsi, questo potrebbe causare un malfunzionamento dell’apparecchio. Per evitare ciò, consiglio dopo ogni utilizzo di asciugarlo bene e di lubrificarlo con un olio adeguato, possibilmente inodore. NON UTILIZZATE MAI oli adatti per cuocere, tipo olio d’oliva o di semi, questi danneggerebbero il cuscinetto bloccandolo ancora di più. Se avete riscontrato anche voi lo stesso problema con la vostra macchina del pane e non sapete come risolverlo, potrebbe esservi utile questo video.

Spero di esserti stata utile con i miei consigli, se ti è piaciuto l’articolo condividilo sui social, e se ti fa piacere, visita e metti “mi piace” alla mia PAGINA FACEBOOK. Grazie!!!

https://blog.giallozafferano.it/myrossofragola/wp-content/uploads/2013/05/COPYRIGHT.png

 ______________________________________________________________

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Precedente Zuppetta di finocchi al limone - light e vegan Successivo Cheese Cake al torroncino, caramello mou e amarene - senza gelatina

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.