Pan di Spagna ricette varie

Salve a tutti! In questo post, ho voluto raggruppare diverse ricette per la preparazione del Pan di Spagna. Alcune le ho già provate, le altre mi riprometto di farle prima o poi…

Pan di Spagna

Pan di Spagna: ricetta 1

Ingredienti:

5 uova
250 gr. di zucchero
125 gr. di farina 00
125 gr. di fecola di patate
1 bustina di vanillina
scorza grattugiata di 1 limone
1 pizzico di sale

Preparazione del Pan di Spagna:

Imburrare e infarinare uno stampo di diam. 26
Setacciare insieme la farina e la fecola.
Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve ferma unendo un pizzico di sale.

A parte, sbattere con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero, la vanillina e la scorza di limone per circa 10 minuti. Unire molto delicatamente dal basso verso l’alto gli albumi montati usando una spatola. A questo punto, sempre delicatamente aggiungere a poco a poco la farina e la fecola.

Versare il composto nello stampo e infornare a 180° x circa 25/30 minuti.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

2^ RICETTA

4 uova
120 gr. di zucchero
50 gr. di farina
50 gr. di fecola o di maizena
1 bustina di vanillina
scorza grattugiata di mezzo limone
mezzo bicchierino di liquore a piacere
1 pizzico di sale

Preparazione:

Montare insieme le uova con lo zucchero x circa 20 minuti, oppure x 10 minuti mettendo il recipiente a bagnomaria. Continuando a montare, aggiungere la vanillina, la scorza del limone e il liquore.

Poi, molto delicatamente incorporare le due farine setacciate insieme.

Versare il composto nello stampo già imburrato e infarinato e infornare a 180° x circa 25/30 minuti. Eventualmente dopo 20 minuti controllare facendo la prova stecchino.

Trascorso il tempo di cottura, far raffreddare prima di farcire.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

3^ RICETTA

Pan di Spagna con il montante:

5 uova
100 gr. di farina 00
100 gr. di amido
200 gr. di zucchero
3,5 gr. di ammoniaca
25 gr. di montante x pasticceria
1 bustina di vanillina o aroma vaniglia

Preparazione:

Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola abbastanza grande e montare con la frusta elettrica x circa 5 minuti. Versare il composto nella tortiera già imburrata e infarinata e infornare a 180° x circa 40 minuti.

Eventualmente controllare facendo la prova stecchino.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa ricetta l’ho trovata  nel blog: La Gustosa Idea

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 300 gr di zucchero
  • 5 uova
  • 100 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • succo di mezzo limone

Procedimento:

Cominciate col riscaldare il forno a 180°. Dividete lo zucchero in due ciotole diverse, 150 grammi in una ciotola e 150 grammi in un’altra. Nella prima ciotola aggiungete gli albumi e nella seconda, i tuorli. In una terza ciotola mescolate la farina con il lievito per dolci e tenete da parte. Con il frullatore lavorate gli albumi con lo zucchero e quando saranno montati a neve ferma tenete da parte e vi dedicate ai tuorli lavorandoli con lo zucchero fino a farli diventare una crema densa. Nella ciotola con la crema di tuorli e zucchero aggiungete uno alla volta un cucchiaio di farina e lievito e un cucchiaio di albumi montati a neve, il tutto continuando a lavorare con le fruste. Ogni volta che l’impasto ne avrà bisogno, aggiungete il latte e se occorre, andate oltre i 100 ml. Quando avrete un composto denso, aggiungete il succo di limone e mescolate ancora fino al suo assorbimento e poi lasciate da parte giusto il tempo di imburrare e infarinare uno stampo a cerniera da 26 cm. Versate tutto il composto all’interno dello stampo e infornate a 180° per 30/40 minuti. Verificate sempre i tempi di cottura del vostro forno. Una volta cotto, lasciate intiepidire prima di sformare e proseguire con la preparazione della vostra torta.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa ricetta l’ho copiata dal blog di: I manicaretti di Annarè

Ricetta per uno stampo da 24 o uno stampo da 22:
 6 uova medie,
180 gr di farina,
180 gr di zucchero,
1 fialetta di vaniglia,
1 pizzico di sale

Ora partiamo con le nozioni principali per la riuscita della ricetta:

UOVA: dovranno essere di misura media da 50/60 gr,,e tassativamente a temp ambiente.
Zucchero : dovrà essere semolato o superfino,no allo zucchero a velo.
Farina : 00 debole,potete prendere anche quella con la dicitura indicata per dolci,può essere sostituita con la frumina o l’amido di mais nella percentuale di metà farina e metà amido.
Aroma : vaniglia,di limone,di arancia in fialetta,oppure scorza di limone grattugiata,
Sale : giusto un pizzico.

Proporzioni per una massa leggera:

1 uovo medio da 50/60 gr
Farina : dai 25 /30 gr 
Zucchero: dai 25/30 gr per uovo medio
un pizzico di sale

Proporzioni per una massa pesante ottima per essere ricoperta da Pdz:
1 uovo medio
Farina : dai 40/50 gr per uovo,
Zucchero: dai 40/50 gr per uovo.
un pizzico di sale

Tecniche per la buona riuscita del pan di spagna

Per la buona riuscita del pan di spagna,bisogna seguire dei passaggi fondamentali,senza i quali,non garantisco la giusta riuscita del pan di spagna.

Fase 1 – Le uova andranno montate con lo zucchero a temperatura ambiente,finchè il composto non sarà gonfio e spumoso.Bisognerà montare il tutto con le fruste elettriche per almeno 15/20 min ,meglio se si ha l’impastatrice,perchè avendo una potenza superiore incorpora tantissima aria,in poco tempo.
La massa è pronta quando l’impasto scrive,ossia, quando fermando le fruste,e prendendo un pò di impasto forma un filamento con cui si riesce a scrivere.
Durante questa fase potete aggiungere l’aroma preferito.

Fase 2 –Appena l’impasto sarà pronto ,pssiamo aggiungere la farina precedentemente setacciata.
Mai versarla in un colpo solo,perchè rischiereste di sgonfiare il composto,ma l’ideale e versarla ,in 3 o 4 battutte,aspettando ad agni colpo,che la farina sia completamente assorbita.
Il movimento giusto è quello dal basso verso l’alto,controllando che non ci siano più ,le bolle d’aria con dentro la farina.Potete usare per fare questo,sia una spatola che una frusta.

Fase 3 – Prima di versare il composto ,la tortiera dovrà essere imburrata e infarinata, eliminando l’eccesso di farina.Ora versate l’impasto dall’esterno verso il centro.In questo modo ho notato che si evita molto l’effetto vulcano.
Fatto questo il pan di spagna ,non va toccato,nè sbattuto,per livellarlo e nemmeno pareggiato con una spatola.
In poche parole appena versato lasciatelo così senza guardarlo,perchè se farete solo uno di queste cose,il composto si sgonfierà!!!
Ora potete infornarlo.Tra le tante prove che ho fatto,ho constatato che il modo migliore è cuocerlo ad una temperatura che va dai 160° ai 170° non di più per 40/50 min. Non aprite il forno prima dei 20 min,altrimenti si sgonfierà.
In questo modo cuoce in modo dolce e vedrete che bello che sarà.

Fase 4– Una volta cotto,tiratelo fuori dal forno,appena diventerà tiepido,toglietelo dallo stampo e fatelo raffreddare su una gratella.Un volta freddo mettetelo capovolto nello stampo di cottura,avvolta da pellicola,per almeno 1 giorno.Quando lo estrarrete dallo stampo avrà una forma perfetta e ben livellata.

 Conservazione

Il pan di spagna si conserva benissimo per per 3 o 4 giorni avvolto in una pellicola e chiuso in un sacchetto,per cui se non avete fretta lo potete preparare in anticipo. Lo potete congelare,e usare al momento più opportuno,ritornerà come quando l’avete congelato.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Da: Le Delizie di Roberta

PER PREPARARE UN PAN DI SPAGNA PERFETTO SEGUITE QUESTA TABELLA:
Per ogni uovo vanno 30gr di zucchero e 30gr di farina.

Tortiera da 18 cm: 4 uova, 120 gr di zucchero, 120 gr di farina
Tortiera da 20 cm: 5 uova, 150 gr di zucchero, 150 gr di farina
Tortiera da 24 cm: 6 uova, 180 gr di zucchero, 180 gr di farina
Tortiera da 30 cm: 8 uova, 240 gr di zucchero, 240 gr di farina
Tortiera da 36 cm: 10 uova, 300 gr di zucchero, 300 gr di farina.

I TRUCCHI DA SEGUIRE PER OTTENERE UN BUON PAN DI SPAGNA:

1) NON AVERE ASSOLUTAMENTE FRETTA!!! La preparazione del pan di spagna richiede tempo e calma…anche questo influisce sulla sua buona riuscita!!!
2) Le uova devono essere a temperatura ambiente quindi tiratele fuori dal frigo qualche ora prima della preparazione!
3) Montare le uova con lo zucchero per almeno 20 minuti con lo sbattitore o con la planetaria(a mano è quasi impossibile ottenere un buon risultato!),il composto sarà pronto quando avrà raggiunto una consistenza leggera e spumosa e un colore giallo paglierino,un segreto per capire se è perfetto è quello di vedere se ”scrive”,cioè se alzando la frusta dal composto e lasciandolo cadere a filo resti in superficie!
4) La farina va setacciata sempre per evitare la formazione di grumi e va amalgamata a poco a poco al composto di uova e zucchero con una spatola compiendo un movimento delicato dal basso verso l’alto.MAI E POI MAI USARE LO SBATTITORE PER FARE QUEST’OPERAZIONE,PERCHE’ COMPROMETTEREBBE LA RIUSCITA DEL PAN DI SPAGNA!!!
5) Dopo aver infornato il pan di spagna NON APRIRE ASSOLUTAMENTE IL FORNO PRIMA DEI 30 MINUTI! passato questo tempo,aprire il forno delicatamente e non bruscamente perchè lo sbalzo repentino di temperatura potrebbe far afflosciare il pan di spagna,quindi con uno stecchino controllare la cottura e se è pronto non tirarlo subito fuori,ma lasciarlo ancora 10 minuti dentro al forno spento con lo sportello leggermente aperto,dopo di che lasciarlo raffreddare ed è pronto per essere utilizzato per fare buonissime torte farcite o perchè no,mangiato così semplice!!! Potete anche prepararlo in anticipo,o congelarlo,verrà ancora più facile tagliarlo a strati!

IL MIO PAN DI SPAGNA
INGREDIENTI PER UNO STAMPO DI 24 cm DI DIAMETRO:
6 uova
180gr di zucchero
180gr di farina 00
1 bustina di vanillina
Montare le uova con lo zucchero per circa 20 minuti,poi aggiungere la farina e la vanillina setacciate e amalgamare delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto,versare l’impasto in uno stampo imburrato ed infarinato ed infornare a 180° per 30-40 minuti.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.