Oh… le MERINGHE finalmente!

La ricetta base delle Meringhe classiche o Meringhe alla francese.

Ho provato a farle più volte, ma con risultati disastrosi. Avete presente quella patina marroncina dovuta ad una cottura non adeguata? Ecco, la colpa è da attribuire al mio vecchio forno, il quale mi ha dato del filo da torcere per parecchio tempo.

La prima ricetta che ho voluto testare con il mio nuovo forno è stata proprio questa delle meringhe alla francese, ed eccole finalmente, era ora! Sono o non sono meravigliose?

Ho utilizzato le meringhe come decorazione per diversi dolci, tra cui QUESTO  e ancora qui e come ricetta base qui.

La ricetta delle meringhe alla francese è piuttosto semplice, ma, per una perfetta riuscita bisognerà seguire qualche piccolo accorgimento. Vediamo come procedere…

Meringhe alla francese - ricetta baseMERINGHE ALLA FRANCESE – ricetta base

 

Ingredienti:

  • 2 albumi
  • 125 g di zucchero a velo
  • 2 – 3 gocce di succo di limone
  • eventuali coloranti alimentari (io ho utilizzato il tipo in gel)

 

::::::::::::::::::::::::::: Procedimento  :::::::::::::::::::::::::::

Per la preparazione delle meringhe alla francese è opportuno che gli albumi siano a temperatura ambiente e che non presentino tracce di tuorli. Per non compromettere la buona riuscita delle meringhe il contenitore che andremo ad utilizzare non dovrà avere alcuna traccia di grasso; per evitare ciò consiglio di lavarlo con acqua e aceto, e dopo averlo sciacquato asciugatelo bene con carta da cucina.

E adesso vediamo insieme come preparare delle ottime meringhe alla francese o meringhe classiche:

Ponete gli albumi nel cestello della planetaria con la frusta a filo (o a mano in una ciotola d’acciaio o vetro e le fruste elettriche), aggiungete lo zucchero e poche gocce di limone, quindi montate a neve ben ferma  il composto.

Se volete realizzare delle meringhe di diverso colore, dividete il composto e aggiungete alcune gocce di colorante alimentare in gel, fino all’intensità desiderata.

Inserite la meringa in una tasca da pasticciere con un beccuccio a vostra scelta, che potrà essere a stella, liscio, rigato, ecc. Formate le meringhe direttamente su delle placche rivestite di carta da forno.

Trasferite le vostre meringhe francesi nel forno preriscaldato a 80°/100° al massimo e fatele asciugare per diverse ore (in genere circa 3 o 4 ore).

Come sapete ogni forno ha caratteristiche diverse, per questo consiglio di vigilare la cottura delle merighe soprattutto nei primi 10 – 20 minuti, se vi accorgete che la temperatura è un po’ alta abbassatela di almeno 10°.

Trascorsa qualche ora, verificate che siano asciutte; fatto questo, spegnete il forno e lasciate raffreddare le meringhe al suo interno. Nel frattempo, per evitare che si formi umidità, inserite un cucchiaio tra il bordo e lo sportello del forno in modo da creare una fessura.

Quando le meringhe si saranno completamente raffreddate, staccatele delicatamente con la lama di un coltello e riponetele in un contenitore con coperchio. Le meringhe classiche si conservano bene per circa uno o due mesi.

Meringhe alla francese – ricetta base

::::::::::::::::::  ALTRI SUGGERIMENTI  ::::::::::::::::::

Glassa lucida al pistacchio per torte moderne – facile e veloce

Crema pasticcera al limone

Crema Mousseline di Ladurée alla vaniglia e limone

Brioche siciliane col tuppo al latte di mandorla

Chiffon Cake – si può dire super sofficissima?

˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜˜

Grazie per la visita, vi aspetto nella mia pagina FACEBOOK.

Trovate le mie ricette anche su InstagramGoogle+PinterestTwitter

Torna alla HOME PAGE

Precedente Frollini salati con arachidi e semi di chia - senza lievito Successivo Insalata di finocchi e avocado con gorgonzola e noci... un concentrato di bontà!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.