Crea sito

Gnocchi rossi alle barbabietole

Avete voglia di stupire i vostri ospiti? Di sicuro ci riuscirete con questi coloratissimi e gustosi GNOCCHI ROSSI ALLE BARBABIETOLE. La loro realizzazione è davvero semplice, e altrettanto lo sono gli ingredienti: basterà mettere insieme patate, barbabietole precotte (reperibili ormai in quasi tutti i supermercati), farina e spezie. Divertitevi anche voi a prepararli, porterete in tavola un primo piatto insolito e particolare; per il condimento suggerisco una crema al formaggio che presto vi svelerò, continuate a seguirmi!

In questo articolo sono presenti contenuti sponsorizzati  a titolo gratuito.

gnocchi-rossi

——  Gnocchi rossi alle barbabietole  ——-

 

Ingredienti x 6/8 persone:

  • 700 g di purea di patate
  • 700 g di farina 00 speciale per gnocchi (io Mulino Caputo)
  • 4 barbabietole precotte (500 g)
  • 1 cucchiaio scarso di sale
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 spolverata di noce moscata

Procedimento:

Iniziamo col lessare le patate in acqua leggermente salata, una volta cotte, scolarle e pelarle, dopodichè ridurle in purea con lo schiacciapatate.

Frullare le barbabietole precotte in un robot da cucina, o se preferite, con il minipimer.

In una ciotola riunire la purea di patate e quella delle barbabietole, aggiungere il pepe, il sale, la cannella e la noce moscata, infine la farina.

A proposito, ho utilizzato per la prima volta la farina del Mulino Caputo, è davvero ottima per questo tipo di preparazione, si ottengono degli gnocchi consistenti che non si disfano in cottura, cosa che qualche volta ho riscontrato con altri tipi di farina.

Tornando ai nostri gnocchi rossi…

Iniziare ad impastare il tutto, dapprima con un cucchiaio e poi a mano, o se preferite direttamente con la planetaria, il tempo necessario per ottenere un impasto  omogeneo; lasciarlo poi riposare per circa 20 minuti coperto con un canovaccio.

Adesso, trasferire l’impasto su una spianatoia ben infarinata, prelevarne una piccola parte e con questa formare dei bastoncini, dopodichè, tagliarli a tocchetti di un paio di centimetri. Potete lasciarli in questo modo, oppure dare la classica forma con l’apposito attrezzo “riga gnocchi”. In alternativa potete creare “le chicche” (palline). Man mano adagiare gli gnocchi su un vassoio infarinato e proseguire fino ad esaurire tutto l’impasto.

A questo punto potete procedere con la consueta cottura: tuffarli in acqua bollente salata, una volta tornati a galla prelevarli con un mestolo forato, quindi condirli a piacere.

     

guarda il video

      ⇓    ⇓     ⇓          

 

Ti potrebbero interessare:

Stelline di pasta ripiena con salsa di noci

Torta fredda al Ginseng con panna e mascarpone

Profiteroles al cioccolato con crema pasticcera alla nocciola

Panbrioche ripieno con olive e prosciutto

Crema pasticcera alla nocciola – ricetta golosa

 

 

https://blog.giallozafferano.it/myrossofragola/wp-content/uploads/2013/05/COPYRIGHT.png

–  Grazie x la visita! Torna a trovarmi! –

Mi trovi anche su Facebook! Se vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti clicca → QUI e metti “MI PIACE”. Grazie!

______________________________________________________________

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.