Friggitelli ripieni con trito misto di carne e carote

Adoro i peperoni cucinati in tutti i modi, in particolare quelli rossi perchè dal sapore più dolce. I peperoni friggitelli (o friarielli), sono una varietà molto più piccoli dalla forma a cornetto; per la ricetta di oggi potete sceglierli sia  rossi che verdi, faranno da guscio al ripieno ricco e gustoso che conquisterà anche voi e i vostri commensali.

friggitelli ripieni

Friggitelli ripieni con trito misto di carne e carote

Ingredienti x 4/6 persone:

  •  1 kg di friggitelli rossi o verdi
  •  400 g di carne tritata mista(pollo e vitello)
  •  3 carote
  •  1 cipolla
  •  2 costole di sedano
  •  spezie miste(paprika,peperoncino,curcuma,pepe nero)
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  •  olio – sale

Preparazione dei friggitelli ripieni:

………………………………………………………………………………………………………..

Tagliare ed eliminare la parte col gambo ai friggitelli, lavarli e farli sgocciolare.
Pulire le carote e le cipolle, poi tritarle in un mixer insieme al sedano; con il trito ottenuto fare un soffritto aggiungendo 3 o 4 cucchiai d’olio. Adesso unire la carne tritata e farla rosolare per qualche minuto, poi sfumare con il vino bianco. Regolare di sale e aggiungere le spezie, dare una mescolata e fare insaporire ancora per qualche minuto a fiamma moderata, poi spegnere e lasciar intiepidire, dopodichè incorporare il parmigiano.

A questo punto, con l’aiuto di un cucchiaino riempire i friggitelli con il ripieno di carne, man mano adagiarli su una teglia rivestita di carta forno. A lavoro ultimato infornare i friggitelli ripieni nel forno già caldo a 220° per circa 30 minuti o fino a quando la pellicina comincerà un po’ a scurirsi.

Lasciare intiepidire i friggitelli ripieni e …buon appetito!

Mi raccomando, fatemi sapere se vi è piaciuta! Alla prossima ricettina! 😉

friggitelli ripieniFriggitelli ripieni con trito misto di carne e carote

friggitelli ripieniFriggitelli ripieni con trito misto di carne e carote

Ti potrebbero interessare anche:

Polpette vegetariane

Zuppa di calamari e gamberi

Origano – essiccazione e conservazione

Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI

Senza titolo-1

Grazie x la visita! Torna a trovarmi!!!

 COPYRIGHT

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Precedente Minestra di tenerumi - ricetta tipica siciliana Successivo Ciliegie sotto grappa fatte in casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.