Carciofi sott’olio ricetta facile e sfiziosa

Se anche voi apprezzate le conserve, i carciofi sott’olio non possono mancare nella vostra dispensa . Ancora per poco possiamo approfittare del fatto che si trovano a prezzi bassissimi e la produzione volge al termine. Quale migliore occasione per prepararli e fare la scorta? I carciofi sott’olio sono ottimi da servire come contorno o antipasto; per preparare le bruschette, oppure il pesto di carciofi da spalmare sui crostini di pane o per delle sfiziose tartine.

Vi stuzzica l’idea? E allora vediamo la ricetta…

carciofi sott'olio

Carciofi sott’olio ricetta facile e sfiziosa

Ingredienti:

  • cuori di carciofi
  • aceto e acqua in parti uguali
  • peperoncino secco macinato
  • pepe in grani
  • foglie d’alloro
  • sale
  • origano
  • olio

Preparazione dei Carciofi sott’olio:

…………………………………………………………………………………………………………

Tagliare a spicchi i cuori di carciofi. Per evitare che si anneriscano, strofinarli con mezzo limone. Dopo sciacquarli e farli sbollentare per pochi minuti in acqua e aceto leggermente salata. Scolarli e farli asciugare tamponandoli leggermente con un telo.

A questo punto, mettere i carciofi in una ciotola, condirli con gli aromi e se occorre, aggiungere un pò di sale. Mescolare bene. Adesso sistemare i carciofi all’interno dei vasetti già sterilizzati pressandoli leggermente con un cucchiaio e aggiungere l’olio. Lasciarli aperti per una mezz’oretta, dopodichè, controllare il livello dell’olio. Se occorre, aggiungere altro olio fino a coprire completamente i carciofi. Chiudere bene i vasetti e conservarli in luogo fresco e al buio. Lasciare insaporire i carciofi sott’olio per circa un mesetto prima di consumarli.

Oltre ai carciofi sott’olio, ti potrebbero interessare anche:

Insalata mista al tonno
Arancini al verde
Polpette con zucca funghi e carote
Bombette filanti
Cubotti di polenta con sautè di zucchine

Vuoi darmi un tuo suggerimento? Scrivimi pure!  :)

Se ti va, puoi seguirmi anche sulla mia Fan Page: Clicca QUI

Senza titolo-1

 

 Grazie x la visita! Torna a trovarmi!!! ;)

COPYRIGHT1

Precedente Insalata mista con datterini e champignon Successivo Insalata di finocchi e arance

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.