Crea sito

Sbriciolata alla Nutella

La felicità e l’infelicità stanno nel modo con cui affrontiamo gli eventi, non nella natura degli stessi.
Sono un po’ di giorni che questa frase mi accompagna ogni mattina appena sveglia. In quei giorni in cui non hai proprio voglia di uscire di casa, di sembrare felice alla gente per non avere chiesto “come stai? c’è qualcosa che non va?”. La verità è che ognuno ha la sua vita fatta di cose di cui si ha voglia di parlare e di cose di cui non si ha voglia di parlare.
La vita è bella e a volte viene offuscata da qualche inconveniente. Se la affronti con coraggio allora sarai felice.

Oggi mi sono svegliata con il sorriso in faccia. Non c’era il sole, ma non mi importava. Io mi ero svegliata felice come non mai.  Circondarsi delle persone giuste e fare del bene rende felici. Una felicità immane che vorrei rimanesse sempre con me. Musica on e mi alzo dal letto forte come non mai.
Non c’era il sole a darmi il buongiorno, ma due persone che mi riempiono la vita da circa un anno. E a loro dedico questo articolo.
Ieri prima di andare a letto ho visto questa ricetta su FidelityCucina e questa mattina ho deciso di prepararla per concedermi una coccola.
Per quanto mi riguarda io adoro le crostate e le sbriciolate. Quando ero piccola mia nonna mi preparava spessissimo la sbriciolata con ricotta e cioccolato. Era uno dei miei dolci preferiti. Oggi ho preparato questa sbriciolata alla Nutella.

Sbriciolata alla nutella
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Io adoro la Nutella ma ha un problema: quando va in forno si indurisce e rende la crostata o sbriciolata buona… ma non buonissima. Per questo in genere aggiungo della crema bianca per mantenere il gusto e la delicata scioglievolezza della farcitura.  Inoltre siccome sono golosa all’impasto del guscio superiore ho aggiunto un pizzico di sale e delle nocciole tostate e frantumate.
E ora che faccio? Beh una tazza di tè e una fetta di sbriciolata sono d’obbligo in questa giornata uggiosa.
 

Ingredienti per il guscio

  • 400 gFarina 00
  • 150 gZucchero
  • 100 gBurro
  • 2Uova
  • 8 gLievito in polvere per dolci

Ingredienti per la farcitura

  • 400 gNutella®
  • 150 gLatte
  • 15 gAmido di mais (maizena)
  • 15 gZucchero

Opzionali per il guscio

  • 1 pizzicoSale
  • 40 gNocciole (tostate e tritate grossolanamente)

Preparazione

Preparazione farcitura

  1. In pentolino mette il latte, l’amido di mais e lo zucchero mescolate con una frusta a mano e portate sul fuoco medio-basso. Continuate a mescolare finché la crema non si sarà addensata. A questo punto aggiungete la nutella e mescolate finché sarà totalmente incorporata. Mettete la farcitura in una ciotola e lasciate da parte.

Preparazione guscio

  1. sbriciolata alla nutella

    Accendente il forno statico a 180°C.

    In una ciotola mettete la farina e il lievito vanigliato setacciati, il burro ben freddo tagliato a pezzetti. Impastate fin quando non avrete un composto abbastanza sabbioso.

    Aggiungete ora lo zucchero e le due uova e continuate a impastare sempre lasciando il composto sabbioso. Non va compattato come la pasta frolla.

Assemblaggio e Cottura

  1. Prendete ora una teglia tonda da 26 cm e rivestitela con della carta forno. Cominciate a sbriciolare il composto e senza compattare formate il guscio inferiore. Versate la farcitura che sarà tiepida.

    Al restante impasto aggiungete il sale e le nocciole. E ora sbriciolatelo sulla farcitura per formare il guscio superiore.

    Infornate per circa 35 minuti. Lasciate freddare nella teglia. Sformate e servite.

Consigli

Conservazione

La sbriciolata alla Nutella si conserva bene per 3-4 giorni sotto una campana di vetro o un contenitore

Note

Per le foto passo passo e qualche consiglio in più seguite questo link .

Suggerimenti

Puoi anche provare la Torta Cookie o i Brownies

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mypassionslab

Giorgia. 24. Siciliana. Studentessa di Medicina fuorisede a Firenze. La cucina è il mio habitat naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.