Il mio Ramen

Il Ramen è un piatto della tradizione giapponese. Può essere realizzato in modi diversi e con ingredienti diversi, infatti lo possiamo trovare a base di carne, di pesce o anche in alternativa vegetariana o vegana.

La mia versione del Ramen è un pò semplificata, infatti la vera ricetta del Ramen prevede molte marinature e ingredienti particolari tipici del Giappone. Ho sostituito i noodles con dei tagliolini all’uovo e il brodo è a base di manzo. Le uova le ho fatte marinare un paio d’ore, ma la marinatura può durare anche una notte. Le verdure che ho utilizzato sono facilmente reperibili, mentre la salsa dà alla zuppa una marcia in più.

Pronti? Cuciniamo insieme!

Il mio Ramen
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 uova
500 ml brodo di carne
125 g tagliolini all’uovo (due nidi)
Qualche g cavolo verza
7 funghi prataioli (champignon)
1 porro
1 spicchio aglio
150 ml salsa di soia
3 cucchiai olio extravergine d’oliva

Passaggi

In un pentolino far bollire mezzo litro d’acqua. Mettere le uova a bollire per 10 minuti. Trascorso il tempo necessario, spegnere il fuoco, scolare le uova, sbucciarle e tagliarle a metà. In una ciotola versare la salsa di soia e 50 ml di acqua. Immergere le uova e lasciarle marinare (si possono lasciare in marinatura anche una notte).

Scaldare a fuoco basso il brodo di carne in una casseruola.

Tagliare il cavolo verza e il porro. In una padella mettere 3 cucchiai di olio evo e lo spicchio d’aglio svestito. Far rosolare per 5 minuti aggiungendo 50ml di salsa di soia e un goccio d’acqua.

Tagliare i funghi a listarelle e, trascorsi 5 minuti, aggiungerli alla padella insieme al porro e al cavolo verza. Mescolare e lasciar cuocere per una decina di minuti, mescolando di tanto in tanto. Trascorso il tempo necessario, spegnere, togliere l’aglio e lasciare da parte.

Quando il brodo è ben caldo, aggiungiamo la salsa di soia (50ml) e portiamo a bollore. Aggiungiamo i tagliolini e cuociamo per il tempo necessario.

Terminato questo procedimento, possiamo impiattare: in una piatto fondo mettiamo le verdure, le uova marinate e i tagliolini. Infine con un mestolo versiamo il brodo su tutti gli ingredienti.

Variazioni:

Oltre alle uova si può aggiungere la carne o il pesce.

Per una versione più saporita, grattugiare un pò di zenzero direttamente nel brodo.

Per un ramen vegano, sostituire le uova con il tofu, il miso o il seitan.

/ 5
Grazie per aver votato!