Get a site

CALZONI FRITTI

I CALZONI FRITTI sono un grande classico della rosticceria.
Un involucro di pasta lievitata e un ottima alternativa alla pizza .
Io li amo con un ripieno classico di prosciutto cotto e mozzarella o pomodoro e mozzarella ma potete veramente sbizzarrirvi con il ripieno.
Sono buonissimi anche con l’aggiunta di capperi o alici, l’importante è usare dei ripieni asciutti in modo da non bagnare troppo l’impasto, altrimenti si potrebbero rompere durante la friggitura .
Potete optare anche per una cottura in forno ma io sinceramente li AMO fritti !

CALZONI FRITTI
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER 6 CALZONI FRITTI

  • 335 gFarina 0
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • Mezzo cucchiainoZucchero
  • 167 mlAcqua (Tiepida)
  • 6 gSale
  • Mezzo cucchiainoOlio di oliva

PER IL RIPIENO

  • 2Mozzarelle (Tagliare a pezzetti e mettere a scolare 4 ore prima)
  • 4 fetteProsciutto cotto
  • 150 gPomodori pelati (Mettere a scolare 4 ore prima)

PER FRIGGERE

  • q.b.Olio di semi di girasole

Vediamo come preparare i CALZONI FRITTI

  1. In una ciotola capiente mischiamo farina, lievito e zucchero .

  2. In un altra ciotola mettiamo l’olio e l’acqua. Piano piano cominciamo ad aggiungere la polveri e a lavorare con una forchetta .

  3. Spostiamo l’impasto su un piano da lavoro e lavoriamolo in modo energetico fino ad ottenere un panetto bello liscio .

    Potete eseguire questo procedimento anche in planetaria usando il gancio.

  4. Una volta che il nostro panetto sara’ bello liscio pesatelo e divitedelo in 6 parti uguali, circa 80gr ciascuno.

  5. Formate delle palline con ciascun pezzo , tirando la pasta verso il basso e posizionatele su una teglia che avrete precendetemente oliato .

  6. Coprite con pellicola e lasciate lievitare in luogo caldo per circa 2 ore. Le palline devo raddoppiare di volume .

  7. Una volta passate le 2 ore riprendete le palline ed una ad una apritele delicatamente con le mani .

    Posizionate al centro il vostro ripieno lasciando liberi i bordi .

  8. Chiudete bene i Calzoni bagnando leggermente i bordi con un pochino di acqua.

  9. Friggeteli in olio bollente fino alla doratura .

  10. Preparate un piatto con della carta assorbente dove metterete i CALZONI FRITTI subito dopo la friggitura .

I CALZONI FRITTI vanno mangiati appena fatti . Se volete potete conservarli in un contenitore con chiusura ermetica in frigorifero fino al giorno dopo e riscaldarli leggermente in forno ma il risultato non sarà lo stesso, perderanno sicuramente la croccantezza .

VIDEO RICETTA

Potete trovare la video ricetta dei CALZONI FRITTI QUI e sul mio canale YOUTUBE

5.0 / 5
Thanks for voting!

Published by Mycookingtherapylondon

CIAO ! Sono Valentina Originaria di Roma e Pugliese d'adozione , vivo a Londra dal 2008! La mancanza di casa e dei piatti buoni mi ha fatto avvicinare alla cucina, questa stanza a me sconosciuta per tanti anni:) Ora amo cucinare per gli altri, sperimento nuove ricette e le condivido la speranza di trasmettere la passione per il cibo e per la cucina!