Crea sito

Variazioni su tema: La tenerella di Santin triplo cioccolato

Sono anni che faccio con successo la tenerella di Santin, veloce buona e stragarantita, siccome mi ritrovo con molta cioccolata per casa, mi diverto a farci esperimenti con diversi tipi di cioccolato e sabato pomeriggio l’ho provata ai tre cioccolati, tanto il mio compagno è a dieta quindi domenica alle 5 era già finita 😀

Vi metto la ricetta originale del grande pasticcere Maurizio Santin (per una teglia da 24 cm di diametro)

200 g di cioccolato fondente al 50/55%

100 g di burro

100 g di zucchero semolato

4 uova

60 g di farina ben setacciata

Far fondere il cioccolato col burro a bagno maria, aggiungere i tuorli una per volta mescolando con una frusta amalgamando bene ogni tuorlo prima di aggiungere il successivo, incorporare la farina e per ultimo gli albumi che avrete montato a neve fermissima con lo zucchero, mettendo prima tre cucchiaiate di albume e mescolando per ammorbidire il composto finire di incorporare il restane albume con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontare il composto, versare nella teglia imburrata e infarinata, infornare in forno già caldo a 170° per 15/20 minuti, se vi sembra ancora morbida è normale :-D.

Il mio esperimento mi ha dato soddisfazione, lo ripeterò sicuramente con altre piccole variazioni, per ora la ricetta che vi consiglio è questa

Tenerella triplo cioccolato

Ingredienti per una teglia da 26 cm di diametro (12 porzioni)

100 g di cioccolato fondente (1,00 €) io ho usato un 70% per bilanciare la dolcezza degli altri 2 cioccolati, ma lo avevo e non so se al super si trova facilmente)
110 g cioccolato al latte (1,10 €)
110 g cioccolato bianco (1,20 €)
150 g burro 50+50+50 (0,60 €)
130 g zucchero 50+40+40 (0,13 €)
6 uova 2+2+2 (0,60 €)
100 g farina 30+35+35 (0,03 €)

totale 38 centesimi a porzione ( quelle normali, non quelle di chi so io)

Si procede come per la torta originale ma in tre tempi, quindi per il primo strato ho usato il cioccolato fondente sciolto con 50 g di burro ho aggiunto i due tuorli, i 30 g di farina e infine gli albumi montati con i 50 g di zucchero, poi ho messo nella teglia imburrata e infarinata livellando bene e riposto in freezer.

Secondo strato ho sciolto il cioccolato al latte con i 50 gr di burro, aggiunti i due tuorli i 35 g di farina e gli albumi montati con i 40 g di zucchero, versato in teglia livellato e messo in freezer.

Terzo strato ho sciolto…… avete capito, vero? 😀

i passaggi in freezer sono abbastanza importanti, perché il secondo e terzo strato sono più liquidi del primo.

Ho portato il forno a 170° e cotto per 35/40 minuti (dipende dal forno, come funziona il vostro lo sapete voi, nel mio bastano 35 minuti 😀 )

Ho fatto intiepidire in forno, poi riposta in frigo per un’oretta, sfornata e tagliata, è durata da domenica dopo cena fino ad oggi a merenda, io ne ho mangiato solo una fetta, quello a dieta le altre 11, ma siccome le ha fatte doppie dice che erano solo 6 O_o.

Se vi va di tenervi aggiornati, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame

8 Risposte a “Variazioni su tema: La tenerella di Santin triplo cioccolato”

  1. in effetti questa è proprio una torta da dieta, tra le uova e il burro…però c’è da dire che è talmente buona che non so come tu abbia fatto a mangiarne una fetta sola, io la prima volta che l’ho fatta pensavo di morire di diabete da quanta ne ho mangiata!!!bella l’idea di farla con tre cioccolati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.