Crea sito

Trippa alla romana, ricetta tradizionale

La trippa alla romana è una delle versioni di trippa più famose e gustose, io ho scoperto che la trippa alla romana era quella che mia madre ha sempre fatto pur essendo sarda, insomma la ho sempre mangiata così, ma solo da grande ho scoperto che fosse la trippa alla romana. La trippa è un alimento poverissimo di grassi e calorie, in questa ricetta la sola cosa che può darvi una botta calorica è il pecorino, quindi limitando quello avete un piatto light e gustosissimo (io in realtà ci metto un sacco di pecorino e ci inzuppo un sacco di pane, ma non ditelo alla mia bilancia 😀 ). I tempi di preparazione possono variare se si usa trippa cruda o precotta.

La trippa alla romana

Ingredienti per 4 porzioni (abbondanti)

800 g trippa precotta (4,00 €) (io la pagai la metà perché era vicina alla scadenza 😉 )
500 g passata di pomodoro (0,60 €)

100 g pecorino romano grattato (1,00 €)
2 cucchiai olio EVO (0,20 €)
1 gambo di sedano (0,10 €)
1/2 cipolla (0,05 €)
1 carota (0,10 €)
rametti di menta (0,30 €)
sale
peperoncino
acqua

Il costo a porzione, ripeto abbondante: noi abbiamo pranzato solo con quella più un po’ di pane, se si mangia un primo le porzioni sono anche sei, è pari a d un euro e 55 centesimi circa.trippa alla romana morti di fame

Procedimento:

Affettare la trippa a striscioline e lavarla bene con acqua tiepida, metterla a svolare in un colapasta, tritare le verdure e farle soffriggere nell’olio, aggiungere la trippa e far stufare per una mezz’oretta aggiungere la passata di pomodoro e mezzo litro d’acqua, far riprendere il bollore e incoperchiare, abbassare la fiamma e far cuocere per circa un’ora. Aggiungere la menta e il peperoncino, regolare di sale e continuare a cuocere un’altra mezz’ora a fiamma più alta, attenzione se il liquido dovesse ridursi troppo aggiungere poca acqua. Poco prima di spegnere il fuoco e portare in tavola aggiungere il pecorino e mantecare (come dice sempre la mia amica Vampa del blog Rigorosamente boatte).
Se partite da trippa cruda, prima di tutto quanto sopra lessatela in abbondante acqua per almeno tre ore.

Se vi è piaciuta la ricetta della trippa alla romana tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-)

Sono anche su G+

Twitter

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.