Tortelli di bresaola, ricetta finger food velocissimo e risparmioso

Tortelli di bresaola, si ma non nel ripieno, la “sfoglia” è proprio la bresaola, o meglio la brisaola come dice la mia amica Bruna, e lei di brisaola se ne intende visto che è originaria e residente proprio nei luoghi in cui viene prodotta la migliore. Ieri c’era un bel sole, quindi avevamo voglia di qualcosa di fresco (e leggero, ma quello è la dieta che lo vuole :-D), quindi mi sono ricordata che la mia amica Mariagrazia su Coquinaria aveva messo dei tortelli di bresaola e ho deciso di rifarli, lei li fa con lo stracchino, ma io per via della dieta Dukan non posso mangiare lo stracchino, inoltre la ricotta era in offerta, quindi vai con i tortelli di bresaola alla ricotta, se usate ricotta magra sono perfettamente adatti alla dieta Dukan.

Tortelli di bresaola

Ingredienti per 4 porzioni

1 confezione di bresaola (16 fette) (2,39 €)
100 g di ricotta (0,49 €) (una confezione da due ricottine costava 99 centesimi qui)
30 g (circa) di cipolla tritata finemente (0,03 €)
1 spicchio d’aglio (0,03 €)
1 cucchiaino di succo di limone (boh)
sale
pepe

Totale 74 centesimi a porzione

tortelli di bresaola morti di fame

Procedimento:

Mescolate la cipolla e l’aglio finemente tritati alla ricotta unite il limone e aggiustate di sale e pepe. Mettete un cucchiaino di farcia in ogni fetta di bresaola e chiudete a mezzaluna premendo bene i bordi, poi unite la punte della base della mezzaluna per formare un tortellino, premete bene, fatto! In 5 minuti un antipasto sfizioso leggero e originale e fresco ;-).

Se vi è piaciuta la ricetta dei tortelli di bresaola tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

39 Risposte a “Tortelli di bresaola, ricetta finger food velocissimo e risparmioso”

  1. Ciao Rita!

    E stupenda questa ricetta, anche da vedere. Potrei dare gli istruzioni ‘step by step’ per chiudere la bresaola in forma di tortellini?

    Happy Monday!
    Sana’

    1. Grazie Sana’, è molto semplice: metti al centro della fettina di bresaola il ripieno, chiudi a mezzaluna e premi bene i bordi, poi semplicemente sollevi gli angoli e li fai combaciare premendo bene (che non è perfetto come metodo per i veri tortellini, ma con la bresaola funziona meglio :-D)

  2. Le tue ricette sono molto sfiziose ma soprattutto semplici,pero’ purtroppo io “odio formaggi e latticini”. Sapresti suggerirmi ricette come i cornettini di bresaola o tortelli ma senza su citati ingredienti? X spiegare la mia repulsione quando ne parlano in tv io cambio canale!!! Ciaooo

    1. Grazie, mi poni veramente una sfida difficile, una mia amica fa degli involtini di bresaola con dentro fagiolini stufati sono buonissimi.
      Ma non ti piace nessun latticino? Potresti provare a fare i ripieni con besciamella soda aromatizzata, oppure con dell’insalata russa non troppo ricca di maionese.
      Spero di esserti stata utile, e continuerò a pensarci 🙂

    2. e perchè non metterci spinaci ripassati con aglio e peperoncino piuttosto che broccoletti o anche funghetti champign tritati e ripassati in padella con l’aglio?

  3. Rita ti ringrazio ancora per la magnifica serata, spero di poter ricambiare al più presto,e per quanto riguarda le ricette,vederle è bello assaporarle è meglio.

  4. Beh, per cortesia ditemi dove abitate……16 fette di bresaola qui costano il doppio (sono semplicemente in Piemonte)

    1. A Firenze, erano in offerta al 30% di sconto, io purtroppo vivo con un budget molto limitato e i volantini degli sconti, sono diventati il mio genere letterario preferito 🙁

        1. credo fosse una confezione da 100 gr., ma certo non si può paragonare a quella del tuo macellaio, che comunque rispetto ai prezzi di quella che trovo qui (non in offerta) non è certo caro.

  5. E’ un’ideona!!! Adesso me li “pinno” (avrei preferito me li pappo),e ti faccio sapere quanti repin avranno, secondo me tantissimi!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.