Tenerella pocket coffee, la torta del 30 sicuro

Tenerella pocket coffee


Un dolce nato quasi per caso, che ha rischiato di non nascere affatto, ma che come tutto ciò che lotta con le difficoltà della vita si è rivelato una vera forza.
Ieri dovevo preparare il dolce per la prima serata del torneo di burraco che ho organizzato io stessa. Peccato che mi fossi dimenticata :-D, comunque verso le tre mi è tornato in mente e ho deciso di sperimentare una versione di tenerella di Santin (o tenerina) in versione al caffè, anzi bigusto caffè e cioccolata. ho preparato il primo strato con la ricetta originale, poi ho messo in microonde il cioccolato per il secondo strato, ho dimenticato di aggiungere il burro e l’ho bruciato :-D. Ok rimettiamo altro cioccolato, ricordiamoci di aggiungere il burro e andiamo avanti. Tutto bene, sforno il dolce e lo metto a freddare, mi rimiro la mia tenerela pocket coffee, la volevo decorare con delle carte da gioco in ghiaccia reale, mi sembrava un’idea carina. Mi arriva una chiamata da mia sorella e mi metto a chiacchierare, nel frattempo il mio compagno (detto l’Idrovora) mi chiede a cenni se può mangiare  i cupcake che ho fatto con l’impasto in eccesso, sempre a cenni gli dico di si e continuo a chiacchierare, ad un certo punto (3 minuti dopo) mia suocera attira la mia attenzione: il mostro si sta mangiando anche il dolce grande O_o, ha rischiato il linciaggio, gli sottraggo il malloppo e invece di portare un dolce decorato ho portato dei pasticcini 😀

Ps questa è una torta perfetta per le pause dallo studio, mi ha chiamato ora il “vorace studente” e ha preso il solito 30 :-).

Tenerella pocket coffee

Ingredienti per una teglia 20X30

Primo strato

200 g di cioccolato fondente al 50/55% (2,00 €)
100 g di burro (0,50 €)
100 g di zucchero semolato (0,09 €)
4 uova (0,48 €)
60 g di farina ben setacciata (0,03 €)
2 cucchiai di caffè solubile (0,09 €)
2 cucchiai di liquore (boh)

Secondo strato

200 g di cioccolato fondente al 50/55% (2,00 €)
100 g di burro (0,50 €)
100 g di zucchero semolato (0,09 €)
4 uova (0,48 €)
60 g di farina ben setacciata (0,03 €)

Per la teglia burro e cacao amaro in polveretenerella pocket coffee

Il costo totale è di 6 euro e 29 centesimi, ne ho ottenuto circa 40 pasticcini due cupcake e il pezzo che manca qui :-D, che la prospettiva frega, ma erano circa 8 cm di fettatenerina pocket coffee

Procedimento

Imburrate la teglia e spolveratela di cacao amaro invece che di farina (questo è un trucco che vi consiglio per tutte le torte al cioccolato, vi eviterà le antiestetiche tracce bianche di farina sulla superficie delle torte al cioccolato)
Far fondere il cioccolato col burro a bagno maria o in micro onde (io ho usato la potenza 300 per 2+2 minuti), aggiungere i tuorli una per volta mescolando con una frusta amalgamando bene ogni tuorlo prima di aggiungere il successivo, aggiungere il caffè solubile sciolto nel liquore, incorporare la farina e per ultimo gli albumi che avrete montato a neve ferma con lo zucchero, mettendo prima tre cucchiaiate di albume e mescolando per ammorbidire il composto finire di incorporare il restane albume con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontare il composto, versare nella teglia imburrata e spolverata di cacao e mettere in frigo.

Preparare il secondo strato nello stesso modo (escluso il caffè), versare sullo strato precedente, infornare in forno già caldo a 170° per 20 minuti, abbassare la temperatura a 160° e continuare per altri 15/20 minuti, se vi sembra ancora morbida è normale :-D .

Se vi va di tenervi aggiornati, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame

6 Risposte a “Tenerella pocket coffee, la torta del 30 sicuro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.