Tagliatelle ai carciofi e zafferano

Le tagliatelle ai carciofi e zafferano sono un piatto nato dalla mia fantasia una ventina di anni fa, il che non vuol dire che non esistesse già o che altri già non lo facessero :-D.
Comunque ero giovane, inesperta e pure fessa: offesa di non essere stata invitata per tempo a delle cene di capodanno decisi (e spacciai la decisione come pregressa) di festeggiare da sola a casa con una cenetta completa e speciale: antipastini, primo, secondo, dolce e spumante, non solo, cambiai pure vino ad ogni piatto :-D, credo che alla fine fossi abbastanza ciucca, visto che la mia abitudine a evitare gli sprechi è genetica :-D.
In realtà non ricordo tutto quello che preparai, abbiate pietà erano i primi anni ’90 e l’età incombe ;-), però queste tagliatelle le ho poi rifatte spesso perché sono veramente buonissime, facili e veloci, ma soprattutto, non dimentichiamolo, economiche :-).

Pronti?

Tagliatelle ai carciofi e zafferano

Ingredienti

2 uova  (0,20 €)
200 g circa di farina 00  (0,06 €)
2 carciofi  (1,00 €)
1 spicchio d’aglio (0,03 €)
1 bustina di zafferano (0,50 €)
1 cucchiaio d’olio (0,10 €)
sale

Costo totale a porzione 0,95 €

tagliatelle ai carciofi morti di fame

Procedimento:

Impastare le uova, con la farina fino ad ottenere una pasta soda e liscia che non appiccichi alle mani, fatela riposare coperta per una mezz’oretta poi stendetela sottile ma non troppo, lasciatela asciugare un pochino dopo stesa  prima di arrotolarla e tagliarla, così sarà più porosa e non vi si attaccherà in cottura ;-).
Pulite e defogliate i carciofi senza esagerare, io levo solo le prime foglie le altre le spezzo  fino al punto croccante, in pratica prendete la foglia come per toglierla e poggiate il pollice della mano che tiene il carciofo a metà della foglia e tirate la stessa verso il basso, dovrebbe piegarsi , se si spezza di netto è il punto giusto, se no fate scendere ancora il dito fino a trovarlo.
Ora tagliate il carciofo a spicchi, togliete l’eventuale fieno e affettate sottilmente, mettete in una ciotola di acqua acidulata per non farli annerire.
In una padella capiente mettete ad imbiondire uno spicchio d’aglio a fettine, poi toglietelo, aggiungete i carciofi e lasciateli stufare a fiamma bassa, se necessario aggiungete un po’ d’acqua e aggiustate di sale, se sono abbastanza sottili vi ci vorranno circa 15 minuti (a me piacciono al dente).
Mettete su l’acqua per cuocere le tagliatelle, quando bolle buttale le tagliatelle e sciogliete con mezzo mestolo d’acqua di cottura la bustina di zafferano che aggiungerete ai carciofi. Scolate la pasta e spadellatela con i carciofi.
Buon appetito :-).
Come al solito le dosi sono per un piatto unico, se fate il secondo ci mangiate in tre (in quattro non credo, perché sono troppo buone per dividerle con troppa gente :-D).

tagliatelle con carciofi e zafferano morti di fame

Se vi è piaciuta la ricetta delle tagliatelle ai carciofi e zafferano tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

 

11 Risposte a “Tagliatelle ai carciofi e zafferano”

  1. Ritina mi sa che prossimamente le faccio, cioè…le tagliatelle no, ho quelle già fatte chevvoifà…l’allergia agli acari della farina…l’asma…però voglio provare carciofi e zafferano, mi sconfinferano!!! L’altro giorno le ho fatte con carciofi, pomodori e pancetta affumicata e volevo aggiungere del curry, ma LUI azz…non l’ha voluto.

    1. un’amatriciana ai carciofi?
      Sai che non ho idea di come ci stia il curry? La prossima volta tolgo un carciofo dalla padella prima di mettere lo zafferano e ci metto un po’ di curry, per vedere l’effetto che fa 😉

  2. Grazie!!! Mi hai dato lo spunto per cominciare a fare la pasta in casa.. alla mia veneranda età… 😉
    Auguri per il tuo blog che ho già messo tra i preferiti
    Un abbraccio

      1. Fatte e mangiate…senza zafferano (l’avevo terminato e non c’è più la bottega last minute vicino casa 🙂 ). I polsi sono da rottamare, la tecnica è da affinare e ci voglio riprovare!!
        p.s. il marito ha gradito anche se le tagliatelle sono venute di misure diverse!!!

        1. Sono contenta, anche a me se le taglio a mano vengono di misure diverse, danno il tocco artigianale 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.