Crea sito

Penne al salmone fresco e peperoni, ricetta light

Le penne al salmone in versione light si fanno usando pasta integrale e salmone fresco, ci ho aggiunto del peperone perché lo avevo in frigo e voleva suicidarsi :-D. Il risultato mi è piaciuto e ve lo propongo. Inventarsi una ricetta nuova ogni giorno con i vincoli della dieta (vi darò le dosi per porzioni più umane delle nostre: 50 g di pasta ci toccano 🙁 ) è un po’ complicato, decidi di fare una cosa e poi magari qualcuno ti fa notare che nel frigorifero hai delle cose “cheselelasciancoraunpolebutti” e allora si corregge la rotta, in effetti odio buttare il cibo, mi capita raramente, di solito con la roba sana (non è colpa mia se la roba sana è più deperibile e più facile da dimenticare 😀 ), e quando capita mi incavolo parecchio. Insomma bando alle ciance ed eccovi la ricetta delle penne al salmone fresco e peperoni, io ho usato pasta integrale, sia perché ne possiamo mangiare qualche grammo in più sia perché mi piace tanto, comunque col peperone ci sta meglio della pasta normale secondo me, mentre con la crema di peperoni mi piace di più la pasta normale.

Penne al salmone fresco e peperoni

Ingredienti per 4 porzioni

320 g penne integrali (0,58 €)
300 g salmone fresco (2,97 €)
2 peperoni medi (circa 500 g) (1,00 €)
1 cucchiaio olio EVO (0,10 €)
sale 
timo limone (vasetto in balcone)

Totale un uro e 16 centesimi a porzione, che diventano meno usando pasta normale.

penne al salmone fresco morti di fame

Procedimento

Mettere a bollire l’acqua per la pasta, lavare ed affettare i peperoni, tagliarli in grossi quadrotti, scaldare l’olio in una padella antiaderente e buttarci i peperoni, farli rosolare e salarli, abbassare la fiamma e incoperchiare, se necessario aggiungere poca acqua. Tagliare a pezzetti da due cm di lato circa il salmone  (io lo avevo in freezer perché quando era in offerta ne avevo preso in quantità, e da semi congelato è facilissimo tagliarlo a quadrotti). Quando l’acqua bolle salarla e buttarci la pasta, lasciarla cuocere  scolarla due minuti prima del tempo indicato nella confezione, un minuto prima di scolare la pasta, buttare il salmone nella padella con i peperoni e rosolarlo, scolare la pasta e finirla di cuocere per i due minuti restanti nella padella scoperta col condimento e mezza mestolata di acqua di cottura. Aromatizzare con un rametto di timo limone (o buccia di limone grattata), impiattare e servire calda.
Una piccola variante può essere prendere circa un terzo dei peperoni e frullarli mentre la pasta cuoce, riaggiungerli nella padella insieme alla pasta, cosi le penne al salmone fresco diventano più cremose ;-).

 

Se vi è piaciuta questa ricetta, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.