Crea sito

Paté di pollo, ricetta economica e veloce

Il paté di pollo è un piatto molto delicato e raffinato, ma estremamente economico, è perfetto come antipasto, ma è buonissimo anche come merenda (vi ricordate lo Spuntì?), inoltre è ideale come riciclo del pollo lesso ;-). Servito in mono porzioni o a fette è sempre elegante.

Paté di pollo

Ingredienti per circa 800 g

350 g pollo lesso (0,80 €)
270 g patata lessa (0,20 €)
80 g carota lessa (0,08 €)
60 ml brodo 
20 ml vino bianco o brandy
6 g gelatina in fogli
(0,60 €)
sale e pepe se necessario

Considerando che il brodo era il suo e il brandy era nell’armadietto dei liquori da secoli non li so quantificare, quindi il paté di pollo mi è costato un euro e 68 centesimi, anche aggiungendo forfettariamente il costo del vino o brandy si arriverebbe a circa due euro e ci si mangia (come antipasto) in 8/10 persone.

paté di pollo spuntì morti di fame

Procedimento

Far rinvenire la gelatina nel vino/brandy, scaldare il brodo, sciogliere la gelatina ne l brodo caldo e tenere da parte il vino. Mettere nel frullatore il pollo, la carota e la patata pelata (tutto in pezzi), frullare fino ad ottenere una cream aiutandosi con il brodo per non surriscaldare il frullatore, aggiungere il fino e amalgamare bene, se necessario aggiustare di sale e pepe. Versare il paté nello stampo o stampi e mettere in frigo per almeno tre ore a solidificare, si può preparare anche con due giorni d’anticipo. Sformare e servire il paté di pollo su dell’insalata o anche direttamente su fettine di pane tostato.

paté di pollo spuntì morti di fame

Se vi è piaciuta la ricetta del paté di pollo, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-)

2 Risposte a “Paté di pollo, ricetta economica e veloce”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.