Crea sito

Pasta sfoglia, ricetta base

La pasta sfoglia è erroneamente ritenuta una preparazione complicata, in realtà basta un po’ di attenzione e con poca spesa si ottiene una base versatile per mille preparazioni, avere una scorta di pasta sfoglia in freezer salva in tante situazioni e risolve emergenze sia dolci che salate, infatti la pasta sfoglia è una base neutra. Il trucco principale nella preparazione casalinga della pasta sfoglia è il non  avere fretta, rispettare i tempi di riposo è fondamentale, per il resto basta seguire il passo – passo e non potrete sbagliare.
Esistono molte varianti di pasta sfoglia, io uso una ricetta di Ducasse che ho leggermente modificato per adattarla alle mie esigenze.

Pasta sfoglia 1

Ingredienti (per circa un chilo e 200 grammi di prodotto finito)

400 g farina 00 (0,15 €)
100 g semola rimacinata (0,07 €)
250 ml acqua 
425 + 75 g burro (2,00 €)
5 g sale fino

Totale per un chilo e 200 g poco più di 2 europasta-sfoglia

Procedimento

Fondere 75 g di burro e impastare insieme con le farine, l’acqua e il sale, impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, non continuare oltre per evitare che si sviluppi troppo il glutine. Dare all’impasto una forma quadrata (più o meno) e far riposare due ore in frigorifero avvolto per bene nella pellicola. pasta sfoglia 1

Prima di tirar fuori dal frigo il panetto, tirar fuori i 425 g di burro, passaggio importante: prima di unire il burro all’impasto questi devono avere la stessa consistenza, infatti se il burro è più morbido della pasta tenderà a scappare da tutte le parti, se invece è più duro probabilmente  la pasta si romperà.
Stendere la pasta in forma quadrata e lo stesso fare col panetto di burro (ma un quadato più piccolo) e porre il quadrato di burro al centro del quadrato di pasta ma ruotatopasta sfoglia
(mi spiace la foto è pessima, ma è per capirci)

Richiudere al centro i lembi della pasta pasta-sfoglia-3

Stendere la pasta fino a darle una forma rettangolare, attenzione, con delicatezza per evitare rotture
pasta-sfoglia-4

piegare in tre il rettangolo ottenutopasta-sfoglia-5

Ristendere di nuovo a rettangolopasta-sfoglia-6
e ripiegare di nuovo in tre, avvolgere nella pellicola e tenere in frigo per mezz’ora, questi passaggi per altre due volte facendo riposare ogni volta mezz’ora.

Ora la vostra pasta sfoglia è pronta da usare, per tutto ciò che la fantasia vi suggerisce. io di solito divido questa quantità in tre pezzi che conservo nel surgelatore con le apposite buste. Pronta all’uso, se la conservate sottovuoto dura anche 7/10 giorni in frigo. Ovviamente se siete intolleranti ai latticini sostituite il burro con prodotti adatti a voi, se invece avete problemi col glutine, datemi un po’ di tempo che sto sperimentando farine alternative.

Se vi va di tenervi aggiornati, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame

 

8 Risposte a “Pasta sfoglia, ricetta base”

  1. Grandissima…. Ci ho provato un tot di volte a fare la pasta sfoglia e non mi e’passato mai riuscita…. Adesso voglio provare questa… Ah e ti dico anke una cosa mi prendo nota del tuo blog e ci tornero’…. Io non sono molto frequentatrice di blog ma te le spieghi benissimo le ricette… Ciao io continuo a curiosare e grazie in anticipo!!! Je’!!!

      1. Grazie mille davvero quando la provo mi faccio sentire…. Ma riesco in qualche modo a mandarti delle foto dei miei passaggi?? Scusa ma non sono molto pratica… Sto iniziando da circa una settimana a navigare nei blog e a scriverci… E se mi puoi aiutare te ne sono molto grata ciao ciao a risentirci con nuove ricette…… Ciao Je’

    1. all’esselunga il burro primo prezzo costa 4 euro il kg, mentre alla coop il burro coop in panetti da 250 g costa 1,15, di quest’ultimo ho anche la foto 🙂
      Mi raccomando dopo la prova fammi sapere 🙂

  2. Dalla ricetta sembrerebbe facile da fare, bisogna vedere se a me viene bene! Complimenti per questa e le altre ricette, spiegate bene e con gli euro che si spendono ad ogni ingrediente (ci mancano solo le calorie!!). BRAVA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.