Crea sito

Melanzane di Rotonda ripiene di triglie, ricetta iochef

Le melanzane di Rotonda sono le protagoniste del mio secondo esperimento per il contest iochef, a parte il loro colore particolare che permette di sorprendere gli ospiti, la prima cosa che mi ha colpito è stata la consistenza della buccia, mi ha subito fatto pensare che fossero perfette da fare ripiene. Una caratteristica interessante di queste melanzane è che  hanno pochissimo acido clorogenico responsabile dell’annerimento delle fette dopo il taglio, infatti le fette non scuriscono. All’assaggio a crudo risultano dolciastre, mentre da cotte sono molto “melanzanose” e un pochino piccanti. In questo esperimento le ho accostate alle triglie agostinelle, ai ceci neri di Pomarico con un tocco di Ficotto di Pisticci.

Con le dosi che ho usato avrete un secondo piatto per 4 persone o un piatto unico per due.

Insalatina tiepida di triglie agostinelle con melanzane di Rotonda e ceci neri

(mamma mia che titolone che è venuto fuori 😀 )

Ingredienti per 4 porzioni

4 melanzane di Rotonda (grandine)
4 triglie agostinelle (le mie erano circa 400 g in tutto)
120 g di ceci neri di Pomarico già lessati
2 cucchiai d’olio
1 cucchiaio di aceto
1 cucchiaino di Ficotto di Pisticci
Poco olio per stufare le melanzane
sale

Procedimentommelanzane di Rotonda triglie

Per prima cosa passate le melanzane in forno a 180° per circa 15 minuti le melanzane, dopo aver tagliato la calotta superiore, nel frattempo sfilettate le triglie e dividete ogni filetto in due per il lungo. Procedete a svuotare delicatamente le melanzane (tenete da parte le melanzane vuote), tagliate la polpa a striscioline e fatela stufare per una decina di minuti a fuoco medio con poco olio e sale, aggiungete le triglie, abbassate la fiamma e spegnete dopo un minuto, aggiungete i ceci lessati. Emulsionate l’olio con l’aceto e il ficotto e condite il tutto. Lasciate riposare almeno un ora in frigo (meglio se di più). Prima di servire riempire le melanzane con il composto e passate al forno per far intiepidire.

iochef

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.