Insalata di trippa alla greca, ricetta semplice

L’insalata di trippa alla greca non è una ricetta greca, ma una mia idea di qualche giorno fa, l’ho chiamata alla greca per via della feta (non una grande fantasia, lo riconosco 😀 ), comunque spero che i greci non me ne vogliano, e credo che se avranno la pazienza di assaggiarla mi perdoneranno. La trippa è un ingrediente un po’ particolare: o la si ama o la si odia, io la amo, calda d’inverno e in insalata l’estate, ma anche viceversa :-D. A mio parere in questa ricetta delle olive greche ci sarebbero state benissimo, ma non le avevo, peccato, la prossima volta ce le metto 😀
La trippa è molto versatile, qui trovate l’insalata di trippa al pesto

Insalata di trippa alla greca

Ingredienti per 4 porzioni abbondanti

450 g trippa lessata (2,20 €)
300 g pomodorini (0,96 €)
200 g feta (1,99 €)
1 bicchiere aceto (0,15 €)
50 ml olio EVO (0,20 €)
1 cipolla media (0,15 €)
origano o basilico

Il costo a porzione è di circa un euro e 40 centesimi

insalata di trippa alla greca morti di fame

Affettare finemente la cipolla e coprirla con l’aceto, lasciarla macerare per un’oretta Affettare la trippa e tagliare in due i pomodorini, tagliare a cubetti la feta mescolare insieme tutti gli ingredienti condire con olio e poco aceto delle cipolle, aggiustare eventualmente di sale (attenzione la feta è abbastanza salata di suo). Cospargete con poco origano o se preferite con qualche foglia di basilico spezzato a mano, secondo me ci sarebbero molto bene anche delle olive greche ma non l’avevo e non le ho messe. Tenere in frigo fino al omento di consumarla,  è perfetta anche da portare in spiaggia. Anche se si fa facilmente in pochi minuti, se preparate le cipolle la sera prima diventano meno forti, e preparata con alcune ore di anticipo migliora, ma è buona anche appena fatta.

insalata di trippa fredda morti di fame

Se vi è piaciuta la ricetta dell’insalata di trippa alla greca tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

Precedente Pane con lievito madre e semola, ricetta base Successivo Zucchine ripiene di carne, ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.