Galletto e crocchette di patate veloci, ricetta salvatempo

Ho comprato un galletto a metà prezzo (guardo sempre nell’angolo delle occasioni al supermercato) e l’ho accompagnato con delle crocchette di patate superveloci e furbissime, mi piace quando riesco a risparmiare tempo e denaro, e siccome siamo a dieta e non dobbiamo esagerare, abbiamo mangiato solo quello, ma era sufficiente. In pratica con due euro abbiamo pranzato in due.

Galletto in padella con crocchette di patate

Ingredienti per due porzioni

1 galletto (1,89 €)
200 g di impasto di gnocchi di patate (0,18 €)
1 cucchiaio olio EVO (0,10 €)
1 spicchio aglio (0,03 €)
sale
pepe
rosmarino
olio per friggere

in pratica un euro e 10 centesimi a testa

Galletto in padella con crocchette di patate morti di fame

Procedimento

Dividere il galletto a metà e eliminare l’osso del petto, soffriggere l’aglio in una padella antiaderente e rosolare le due metà del galletto da tutti i lati, abbassare la fiamma e lasciar cuocere con un rametto di rosmarino per almeno 20 minuti. Nel frattempo preparare l’impasto degli gnocchi come descritto qui, scaldare in un pentolino non troppo grande dell’olio da frittura, mettere l’impasto degli gnocchi in una sacca da pasticceria o in una busta da freezer a cui tagliare un angolo, quando l’olio è pronto, spremere piccole quantità di impasto e tagliarlo con le forbici direttamente nell’olio cuocere poche crocchette di patate per volta (tendono ad attaccarsi l’una all’altra), scolarle non appena diventano dorate, non tenete la fiamma troppo alta per evitare di farle scurire troppo (come le mie 😀 ).

crocchette di patate morti di fame

 

Regolare di sale e pepe il galletto e aumentare la fiamma per “arrostire” un po’ il galletto, servire mezzo galletto per porzione accompagnandolo con le crocchette di patate.

Se vi è piaciuta questa ricetta, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.