PANDORO

Il Pandoro è il classico dolce nataliziosimbolo del Natale, La pasta è soffice e di colore dorato, per la presenza delle uova, e profuma di vaniglia. La forma è a tronco, con rilievi a forma di stella, di solito a otto punte. Fra gli ingredienti principali vi sono farina zucchero uova, butro e lievito. La tecnica di preparazione è comunque complessa prevedendo molte fasi di lavorazione.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il lievitino
  • 60 gacqua
  • 15zucchero
  • 15 gLievito di birra
  • 50 gfarina Manitoba
  • 1tuorlo d’uovo

Per il primo impasto

  • 5 gLievito di birra
  • 30 gacqua
  • 200 gfarina Manitoba
  • 30zucchero
  • 30burro
  • 1uova

Per il Secondo impasto

  • 2uova
  • 100 gzucchero
  • 2Bustine di vanillina
  • 200farina Manitoba
  • 5 gsale

Per sfogliare e guarnire

  • 140 gburro
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Per il lievitino: mettere nella planetaria l’acqua, lo zucchero e il lievito sbriciolato, aggiungere la farina e il tuorlo. Lasciare lievitare per un ora.

  2. Per il primo impasto: sciogliere il lievito nell’acqua, e aggiungerlo al lievitino già presente nella planetaria. Aggiungete la farina le uova lo zucchero e il burro morbido. Lasciare lievitare fino al raddoppio.

  3. Per il secondo impasto: aggiungere al primo impasto nella planetaria, lo zucchero, la vanillina, le uova, la farina, e il sale. Trasferire l’impasto in una ciotola capiente unta con poco burro e lasciare lievitare per altre 2 ore.

  4. Riprendere la pasta e stenderla su un piano di lavoro, leggermente infarinato, e fare una sfoglia quadrata. Distribuire al centro della sfoglia il burro bordino a fiocchi, e ripiegare -al centro in 4 completando il quadrato, coprendo completamente il burro.

  5. Stendere le pieghe delicatamente con il mattarello, ripiegare in 3 e trasferirlo in frigo per 30 minuti. Riprendere il panetto, stenderlo di nuovo e piegarlo a 3 e trasferirlo in frigo per altri 30 minuti. Ripetere il passaggio delle pieghe ancora una volta (farlo per 3 volte).

    Mettere la pasta nello stampo imburrato e lasciare lievitare in forno spento fino a che l’impasto non avrà superato il bordo dello stampo.
    accendere il forno a 150 gradi per 50 minuti con un pentolino d’acqua. Lasciare raffreddare rimuoverlo dallo stampo e servire.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!