Crea sito

Stecche di Jim con pomodorini

STECCHE DI JIM CON POMODORINI

Le stecche di Jim sono un pane talmente buono che è praticamente impossibile non farlo e rifarlo tante volte, le ho preparate in mille versioni, poi l’altro giorno ho visto la bellissima versione con pomodorini e timo della mia amica Lifferia ed ho deciso di provare a fare anche io questa ricetta. Non avevo in casa tutti gli ingredienti ed ho ovviato con quelli a disposizione, devo dire che ne è venuto fuori un pane estremamente buono, saporito, dalla crosticina croccante e la mollica super soffice, il condimento con aglio e pomodorini poi ha conferito loro un sapore decisamente estivo 🙂

stecche di Jim con pomodorini

INGREDIENTI PER CIRCA 3 STECCHE:

  • 100 gr farina di semola
  • 300 gr farina 0
  • 1 gr di lievito disidratato
  • 300 ml acqua
  • q.b. sale
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 10 pomodorini circa
  • qualche foglia di rucola
  • 2 spicchi d’aglio
  • q.b. sale ed olio

stecche di Jim con pomodorini

Le stecche di Jim con pomodorini devono essere impastate il giorno prima, in questo modo vi impegneranno davvero per una manciata di minuti sia nella preparazione che nel formarle, iniziamo con l’impasto mettendo in una ciotola le farine, l’olio , l’acqua , il lievito granulare ed il sale. Diamo una veloce mescolata con una forchetta fino ad ottenere un impasto abbastanza morbido ed appiccicoso (se fosse necessaria un altro po’ d’acqua aggiungetela), coprite con pellicola alimentare e lasciate riposare per almeno 12 ore (io 18 ore) in luogo fresco ed asciutto.

Trascorso il tempo di riposo riprendete l’impasto, trasferitelo su di un canovaccio da cucina pulito e sul quale avrete messo un po’ di farina di semola, spolverate la superficie con un altro po’ di semola, richiudete il canovaccio e lasciate riposare così circa 2 ore.

Dopo le due ore riprendete l’impasto, per capire se ha lievitato a sufficienza provate a premere con un dito, dovrà crearsi una fossetta che non torna su, in tal caso potrete formare le stecche altrimenti lasciatele riposare ancora un po’.

A parte, in una ciotola, tagliate a pezzi i pomodorini e conditeli con sale, olio, aglio a fettine e rucola. Dividete l’impasto in 3 parti e ciascuna porzione allungatela dandogli la forma di un filoncino, mettete il condimento ai pomodori su ciascuna stecca ed infornate a 250° per circa 20 minuti o comunque fino a che le vostre stecche di jim con pomodorini non saranno ben colorite.

Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche ricevere via email le mie nuove ricette, potete iscrivervi alla newsletter cliccando qui.

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

8 Risposte a “Stecche di Jim con pomodorini”

  1. Ciao e complimenti per il blog e le ricette.
    Volevo farti due domande. La prima, eventualmente posso mettere l’impasto in frigo? Oppure comprometto la lievitazione. Perchè ora con il caldo mi è difficile trovare in casa un luogo fresco.
    Come lievito disidratato intendi quello tipo bertolini per le pizze (non a lievitazione istantanea).
    Grazie mille.
    Alessandra

    1. Ciao Alessandra, innanzitutto grazie per i complimenti e benvenuta su Mollichedizucchero per quanto riguarda la lievitazione puoi anche mettere l’impasto in frigo ma dovrai comunque tirarlo fuori un paio d’ore prima , come luogo fresco (in alternativa al frigo) puoi provare in un qualsiasi angolo della tua cucina o nel forno spento , al massimo abbassi un po i tempi di lievitazione Per il lievito intendo proprio quello che dici tu, il mastro fornaio per intenderciquello nella bustina argentata! Grazie e fammi sapere come ti son venute

  2. Grazie mille per la risposta. Non appena si abbassa questo caldo atroce ci provo, magari proprio nel fine settimana e ti faccio sapere come sono venute. Buona giornata! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.