Polpettine di pollo al sugo

Le polpettine di pollo al sugo sono un secondo piatto estremamente saporito ed economico! Come economico penserete (giustamente) voi? Ebbene sì, perché questa ricetta è stata realizzata utilizzando il bollito del brodo. Quando arrivano i primi freddi adoro preparare il brodo di pollo e dato che mi spiace tremendamente buttar via poi la carne e le verdure, mi piace ogni volta inventare qualche nuova ricetta che mi permetta di riutilizzarle. Ora seguitemi in cucina, vi spiego come preparare le polpettine di pollo al sugo!

Se vuoi seguirmi su Instagram, clicca QUI

 

Ti aspetto nella mia pagina Facebook che trovi cliccando qui  e su Pinterest cliccando qui

polpettine di pollo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 20 polpettine di pollo

250 g pollo (Sovracoscia lessa)
50 g Parmigiano Reggiano DOP (Grattugiato)
1 patata (Lessa)
q.b. noce moscata
q.b. sale
Mezza carota (Lessa)
50 g pangrattato

Per la salsa

Mezzo cucchiaio carota (Tritata)
Mezzo cucchiaio cipolla (Tritata)
Mezzo cucchiaio sedano (Tritato)
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
200 g pomodori pelati
q.b. sale
333,08 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 333,08 (Kcal)
  • Carboidrati 16,77 (g) di cui Zuccheri 2,95 (g)
  • Proteine 18,68 (g)
  • Grassi 21,97 (g) di cui saturi 6,67 (g)di cui insaturi 6,97 (g)
  • Fibre 2,50 (g)
  • Sodio 761,53 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Preparazione delle polpettine al sugo

Dopo aver preparato il brodo e scolato la carne e le verdure, le lasciamo raffreddare leggermente e le mettiamo da parte.

Prendiamo la carne, priviamola della pelle e degli ossicini e la mettiamo nel mixer, insieme a mezza carota, alla patata e diamo una prima veloce frullata.

Aggiungiamo la noce moscata grattugiata, il formaggio grattugiato e tanto pangrattato quanto ne basta per ottenere un composto morbido ma non appiccicoso, regoliamo di sale e frulliamo ancora fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Ora preleviamo una piccola porzione di impasto (poco meno della grandezza di una noce), la roteiamo tra i palmi delle mani fino a formare delle polpettine (con questa dose me ne sono venute circa 20).

Rigiriamo ogni polpettina nel pangrattato, poi mettiamo da parte e ci dedichiamo alla preparazione del sugo.

polpettine di pollo

Spezzettiamo grossolanamente i pelati, poi in una padella capiente mettiamo l’olio ed il trito di sedano carota e cipolla, appena inizia a sfrigolare aggiungiamo i pelati e lasciamo cuocere su fiamma vivace per circa un minuto.

Ora aggiungiamo le polpettine e le facciamo rosolare per bene da tutti i lati facendo attenzione a non romperle, io uso sempre due forchette per girarle delicatamente ed in questo modo non si rompono mai.

Regoliamo di sale il sughetto e lasciamo cuocere le polpettine di pollo per circa 5 minuti, appena saranno dorate ed avranno assorbito un po’ di sugo saranno pronte per essere servite in tavola!

Se siete alla ricerca di altre ricette sfiziose per riciclare il bollito, date un’occhiata anche qui:
Polpettone di bollito al forno ricetta economica
Polpette di bollito al forno ricetta light
Polpette di verdure bollite

* Le polpettine di pollo al sugo si conservano in frigorifero per un giorno al massimo;

* Per un risultato ancora più saporito mescolate parmigiano reggiano e pecorino.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mollichedizucchero

47 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.