I panini farciti che vi presento oggi sono una ricetta velocissima, potete realizzarla per le vostre gite fuori porta, per quando andate al mare o semplicemente se volete portare in tavola qualcosa di sfizioso ed estremamente veloce da preparare.

I panini farciti sono perfetti per feste e buffet, potete prepararli con un po’ di anticipo e cuocerli all’ultimo momento, variando la farcitura in base ai vostri gusti ed esigenze, insomma la classica ricetta del riciclo che piace sempre a tutti.

Ora seguitemi in cucina e prepariamo insieme i panini farciti!

panini farciti
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 100 g
  • Semola di grano duro rimacinata 150 g
  • Lievito di birra secco (o 6 gr lievito fresco) 2 g
  • Acqua 170 ml
  • Sale fino q.b.

Per la farcitura

  • Salame 100 g
  • Emmentaler (a fette) 100 g
  • Prosciutto cotto di praga 100 g
  • Scamorza affumicata (a fette) 100 g

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare i nostri panini farciti partendo dall’impasto: nel boccale della planetaria (o a mano se preferite), mischiamo le farine, aggiungiamo il lievito di birra secco, l’olio ed infine iniziamo ad impastare aggiungendo l’acqua poco alla volta.

  2. Quando avremo ottenuto una palla liscia ed elastica aggiungiamo il sale e terminiamo di impastare, mettiamo la palla in luogo chiuso ed asciutto e lasciamo lievitare per circa 2 ore.

  3. panini farciti

    Trascorso il tempo di riposo, il nostro impasto sarà raddoppiato di volume, lo mettiamo sul piano di lavoro cosparso di abbondante semola e lo dividiamo a metà.

    Stendiamo ciascun panetto in forma rettangolare e ad uno spessore di circa 3/4 mm, poi su un rettangolo mettiamo il salame, sopra l’emmenthaler ed arrotoliamo dal lato lungo fino ad ottenere un salsicciotto.

    Stesso procedimento per l’altro rettangolo di impasto da farcire con Praga e scamorza affumicata.

  4. Ora tagliamo ciascun salsicciotto in piccoli pezzi della larghezza di circa 4 cm e disponiamoli sulla leccarda del forno ricoperta da carta oleata.

    Lasciamo riposare un’oretta circa, poi spennelliamo con olio ed inforniamo a 180° in forno statico per circa 20 minuti o comunque fino a coloritura.

Un consiglio in più:

  • Potete variare la farcitura in base ai vostri gusti o alle vostre esigenze;
  • Se non avete tempo per realizzare l’impasto ed aspettarne la lievitazione, potete tranquillamente usare un rotolo già pronto di pasta per pizza;
  • Potete congelare da crudi i vostri panini, al momento di utilizzarli li lascerete scongelare ed infornerete come fossero freschi;
  • Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche vedere le mie videoricette vi aspetto qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.