Crea sito

Pane alle olive

#pane alle #olive

 

PANE ALLE OLIVE

Buongiorno,

oggi vi propongo il pane alle olive , una pagnotta fragrante e profumata che ho preparato per cena qualche sera fa 🙂

A Natale ho ricevuto in dono la macchina del pane e da allora non la lascio più in pace, ogni sera preparo un pane diverso, spesso la pagnotta semplice (vario solo le dosi delle farine che miscelo) ed a volte unisco degli ingredienti in più, per ottenere un pane diverso dal solito, che accompagni bene formaggi, salumi o secondi piatti.

Il pane alle olive è nato per caso, un pomeriggio in cui mi ero messa a preparare la solita pagnotta semplice, ma l’occhio mi è caduto su un barattolo di olive nere che avevo da un pò, le ho sciacquate, tagliuzzate ed unite all’impasto ed… ecco un pane profumatissimo che abbiamo spazzolato in una sola sera!

INGREDIENTI:

300 gr di farina di grano duro (uso quella artigianale che compro dal mio fruttivendolo)

100 gr di farina 00

50 gr di farina integrale

1 cucchiaino di malto d’orzo

320 ml di acqua tiepida

2 gr di lievito granulare o 8 gr di lievito di birra

sale q.b.

50 gr di olive a pezzettini

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

#pane alle #olive

 

Per chi usa la macchina del pane, è sufficiente introdurre tutti gli ingredienti (ad eccezione del sale che aggiungeremo ad impasto formato) ed attivare il programma per il pane francese (con crosta più croccante) e la doratura massima della crosta. Con la mia macchina del pane questo programma dura 3 ore e mezza circa, quindi impasto nel pomeriggio per poterlo sformare ad ora di cena 🙂

Se invece non avete la macchina del pane potete procedere in questo modo: nel robot o in una ciotola (se impastate a mano) mettiamo tutte le farine, il lievito granulare, l’olio ed iniziamo ad impastare. Aggiungiamo piano l’acqua in cui avremo sciolto il malto (ed anche il lievito di birra se usate quello fresco) e continuiamo ad impastare fino ad ottenere una palla, ora possiamo aggiungere il sale e le olive, terminiamo l’impasto e mettiamo a riposare in una ciotola ben coperta al caldo (io in genere nel forno spento) per almeno un paio d’ore.

Personalmente uso molto poco lievito nelle mie preparazioni, preferisco dare più tempo all’impasto ed ottenere così un pane più leggero e digeribile, ovviamente meno tempo avrete, maggiore sarà la quantità di lievito da utilizzare 🙂

Dopo il riposo di due ore accendete il forno (ricordate di togliere la ciotola con il pane eh 😀 ) alla massima potenza e metteteci dentro anche lo stampo nel quale cuocerete il pane, appena il forno raggiunge la temperatura, prendete lo stampo (con le presine 😀 ) e rovesciateci dentro l’impasto del pane, rimettetelo in forno e fate cuocere per almeno 30 minuti fino a doratura completa della crosta.

Quando me ne ricordo (non sempre) metto sul fondo del forno una ciotolina con dell’acqua, serve a rendere meno secca l’aria del forno e ad ottenere un pane più morbido, ma se non doveste farlo non preoccupatevi, sarà comunque fragrante 🙂

A cottura ultimata sforno il pane e se voglio che si mantenga croccante taglio due fette ai lati, in questo modo l’umidità della cottura fuoriuscirà prima ed eviterà che si ammorbidisca troppo 🙂

Se volete vedere altre ricette di pane da me preparate potete trovarle qui

Vi ringrazio per avermi letta fin qui e vi aspetto nella mia pagina facebook che potete trovare qui e se vi fa piacere iscrivetevi alla mia newsletter che trovate in home page!

#pane alle #olive

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.