Crea sito

Panbauletto simil Mulino Bianco

PANBAULETTO SIMIL MULINO BIANCO

Questo pane è talmente soffice e buono che non si può non provarlo, avevo visto la ricetta originale qui e mi sono finalmente decisa a provarlo, complice un sabato pomeriggio di pioggia in cui siamo rimasti chiusi in casa.

Adoro preparare il pane, uso spesso la macchina del pane e provo varie miscele di farine diverse, ma questo panbauletto è diverso, sofficissimo per giorni, profumato e leggero, veramente un’alternativa sana e genuina ai soliti prodotti commerciali che spesso compriamo per mancanza di tempo.

C’è un piccolo dettaglio, il water roux, che è una miscela di acqua e farina che si unisce all’impasto e gli conferisce quella “sofficità” che lo rende tanto simile all’originale, ma ora vi lascio alla ricetta ed al procedimento, sono sicura che lo proverete e vi piacerà da matti 🙂

panbauletto simil Mulino Bianco

INGREDIENTI:

  • per l’impasto

400 gr farina 00

80 gr farina manitoba

5 gr lievito di birra

130 ml acqua

120 ml latte

40 ml olio

20 gr zucchero

8 gr sale

  • per il water roux

25 gr farina 00

125 ml acqua

panbauletto simil Mulino Bianco

Per prima cosa prepariamo il water roux: in un piccolo pentolino mettiamo la farina e l’acqua e misceliamo con l’aiuto di una frusta fino a sciogliere tutta la farina senza creare grumi, poi mettiamo sul fuoco e mescoliamo di continuo fino a raggiungere la temperatura di circa 65° (se non avete il termometro vi regolerete appena il composto sarà diventato chiaro e gelatinoso). Spegniamo il fuoco e lasciamo da parte a raffreddare.

Nella ciotola della planetaria (va bene anche un robot, se impastate a mano impiegherete qualche minuto di più) ho messo le due farine, il lievito sciolto nell’acqua e lo zucchero. Ho iniziato ad impastare, aggiunto il latte ed appena si è formata la palla ho aggiunto il water roux. L’ho fatto incorporare per bene ed infine ho aggiunto l’olio a filo e poi il sale. Ho fatto impastare a lungo, finchè non ho ottenuto una palla liscia ed omogenea, l’ho messa a lievitare al chiuso per circa due ore ed appena ha raddoppiato il volume l’ho stesa sulla spianatoia e con l’aiuto di un matterello l’ho stesa dandole la forma di rettangolo.

Ho preso uno stampo da plumcake, l’ho oliato leggermente con della carta assorbente appena imbevuta di olio, poi ho arrotolato l’impasto e l’ho messo nella teglia. Ho rimesso al chiuso ed al buio a lievitare per circa altre due ore e poi ho infornato a 180° per circa 30 minuti.

panbauletto simil Mulino Bianco

Appena sfornate il panbauletto, lasciatelo raffreddare e gustatelo a temperatura ambiente, si conserva perfettamente in delle buste di plastica (io utilizzo quelle per congelare gli alimenti), ma vi garantisco che durerà a malapena una giornata 🙂

Il panbauletto simil Mulino Bianco è un pane perfetto per mille usi: buono a colazione con burro e marmellata e perfetto con farciture salate , provatelo e ne sarete conquistati 🙂

Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche ricevere via email le nuove ricette di Mollichedizucchero potete iscrivervi alla newsletter che trovate nell’home page del blog.

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.