Il pan bauletto sofficissimo con lievito madre è un pane incredibilmente buono, soffice come quello commerciale ma creato solo con ingredienti sani e genuini e con l’aiuto del lievito madre. Per preparare questa ricetta, mi sono affidata alle indicazioni della mia amica Lifferia, che aveva preparato il pan bauletto con il water roux (qui la sua versione), io l’ho replicata utilizzando il lievito madre e devo dire che il risultato è strepitoso: un pane leggerissimo e soffice, che resta morbido per giorni se opportunamente conservato, ma vi assicuro che sparirà nell’arco di una giornata perché è così buono che tutti vorranno assaggiarlo, sia per accompagnare piatti salati, che per gustarlo spalmandoci sopra delle marmellate o crema di nocciole.

pan bauletto con lievito madre
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    6 ore
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8

Ingredienti

Per il water roux

  • Acqua 125 g
  • Farina 00 25 g

Per l’impasto

  • Farina 00 300 g
  • Farina Manitoba 100 g
  • Lievito madre 80 g
  • Latte 100 g
  • Acqua 80 g
  • Olio extravergine d’oliva 20 g
  • Malto d’orzo (o di miele) 1 cucchiaino
  • Sale 8 g

Preparazione

  1. Partiamo dal water roux: in un pentolino mettiamo la farina e la sciogliamo nell’acqua lentamente, senza creare grumi, poi mettiamo su fiamma bassa e giriamo di continuo fino a raggiungere la temperatura di 65°. Se non avete a disposizione un termometro, il vostro water roux sarà pronto quando sarà diventato lucido e gelatinoso. Mettetelo da parte e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente, ricordandovi di mescolare ogni tanto.

  2. pan bauletto con lievito madre

    Nella ciotola della planetaria inseriamo il lievito madre, il malto (o il miele) ed il latte, azioniamo le fruste e mescoliamo velocemente fino a sciogliere il lievito, aggiungiamo l’acqua ed infine il water roux, mescoliamo ancora fino ad ottenere un composto molto liquido e con una leggera schiuma. A questo punto montiamo il gancio per impastare ed iniziamo ad aggiungere la farina poco alla volta, continuando ad impastare fino ad ottenere una palla abbastanza omogenea, aggiungiamo il sale ed infine l’olio poco alla volta. Impastiamo ancora qualche minuto fino ad ottenere una palla lucida e leggermente appiccicosa, la mettiamo in una ciotola coperta con pellicola e la lasciamo riposare in frigo per un’ora, poi la stendiamo sul piano di lavoro leggermente infarinato, la appiattiamo con le mani fino a darle forma di un rettangolo e poi la arrotoliamo dal lato corto creando così un cilindro.

  3. Arrotoliamo ancora il cilindro su sè stesso fino a formare una palla e la lasciamo riposare, coperta da un canovaccio, per circa 15/20 minuti. Ungiamo con poco olio uno stampo da plumcake lungo circa 30 cm, ora riprendiamo il nostro impasto, lo appiattiamo nuovamente e arrotoliamo fino a formare un cilindro che metteremo nello stampo e poi a riposare in un luogo tiepido ed asciutto (io nel forno spento) fino al raddoppio. Nel caso del lievito madre i tempi di lievitazione sono più lunghi, per me ci sono volute circa sei ore, se invece utilizzate il lievito di birra, l’impasto dovrebbe raddoppiare all’incirca in un paio d’ore.

  4. pan bauletto con lievito madre

    Inforniamo a 170° per circa 30 minuti o comunque finchè la superficie non sarà leggermente colorata, poi lo sforniamo e lo lasciamo riposare nello stampo per circa 15 minuti, lo sformiamo delicatamente e lo lasciamo riposare su di una gratella.

Un consiglio in più:

  • Gustate il vostro pan bauletto sofficissimo con lievito madre sia accompagnandolo a salumi, formaggi o piatti salati, sia gustandolo con delle marmellate o crema di nocciole, si accompagnerà benissimo in ogni caso. Per conservarlo (se mai dovesse avanzare) una volta completamente raffreddato, chiudetelo in un sacchetto per congelare alimenti, avendo cura di togliere bene l’aria e annodate l’estremità del sacchetto.
  • Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette, potete venirmi a trovare su Youtube cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.