Crea sito

Grisbì alla crema

GRISBì ALLA CREMA

I grisbì alla crema sono decisamente i miei biscotti preferiti, ogni volta che posso li compro e puntualmente durano lo spazio di qualche ora. Provando e riprovando ho trovato un’ottima ricetta per realizzare i grisbì alla crema in casa, dei biscotti fragranti con un morbido cuore di crema e decisamente più genuini!

grisbì alla crema

INGREDIENTI:

per la frolla

  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 3 tuorli
  • 125 gr burro freddo a pezzettini
  • un pizzico di sale

 

per la crema

  • 3 tuorli
  • 6 cucchiai rasi di zucchero
  • 3 cucchiai di farina
  • mezzo litro di latte

per decorare

  • zucchero a velo

grisbì alla crema

Per prima cosa possiamo preparare la crema riscaldando il latte fino a portarlo a quasi bollore, nel frattempo montiamo in una terrina i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una crema spumosa, poi aggiungiamo delicatamente la farina e dopo averla incorporata versiamo tutto nel latte e portiamo sul fornello a fiamma bassa, mescolando continuamente fino ad ottenere una consistenza non troppo soda.

Lasciamo raffreddare la crema (che possiamo preparare anche il giorno prima e lasciar riposare in frigo) e passiamo alla preparazione della frolla.

Nel boccale del robot (io ho utilizzato la planetaria ma potete anche impastare a mano) inseriamo tutti gli ingredienti e mescoliamo velocemente fino ad ottenere un panetto lucido. Lo avvolgiamo in pellicola alimentare e facciamo riposare in frigo circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo riprendiamo la frolla, la stendiamo ad un’altezza di circa 4 mm e con l’aiuto di una tazzina da caffè realizziamo tanti dischetti che posizioniamo sulla leccarda del forno già coperta con della carta forno.

Al centro di ogni disco mettiamo un cucchiaio di crema e ricopriamo delicatamente con un altro disco, schiacciando delicatamente i bordi.

grisbì alla crema

Inforniamo a 180° per circa 12-15 minuti o comunque fino alla leggerissima coloritura dei biscotti.

Lasciamoli raffreddare e spolverizziamo con abbondante zucchero a velo 🙂

Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina Facebook che potete trovare qui e se volete ricevere via email le nuove ricette potete iscrivervi alla newsletter che trovate nell’home page del blog 🙂

grisbì alla crema

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

17 Risposte a “Grisbì alla crema”

  1. Buonissimi i tuoi grisbi Michela, semplici e gustosi, brava!
    So che spariscono subito ma con la crema dentro quanto pensi che possano conservarsi? Come una crostata, qualche giorno? Che dici?
    Complimenti per il blog e un bacio per te!

    1. Ciao Maria, grazie per i complimenti, in effetti questi biscotti sono veramente squisiti! Per quanto riguarda la conservazione, durano al massimo due giorni, l’unico inconveniente è che la frolla tende ad ammorbidirsi un po’ per via della crema 🙂 Un bacio!!!

  2. Ciao 🙂 Mi piace molto questa ricetta! Proverò presto a fare questi deliziosi biscotti. Gli ingredienti per quanti biscotti sono?

  3. Ciao, ti scrivo dalla Svizzera e oh appena scoperto il tuo blog che già adoro! Proverò in settimana a fare questa ricetta…

  4. ciao, vorrei fare questi biscotti, ma spesso ho un problema con la crema pasticcera, quando comincia a raffreddarsi si allenta ,premetto che le dosi sono sempre quelle che leggo nelle varie ricette che ho provato, mi puoi aiutare? grazie Adriana

    1. Ciao Adriana, per quanto riguarda il problema della crema che diventa liquida, credo che molto dipenda dal tipo di addensante che usi ( ad es. farina, amido di mais, fecola) in ogni caso la crema deve essere cotta a fiamma dolcissima, mescolata di continuo con la frusta e devi toglierla dal fuoco appena inizia a sobbollire, altrimenti rischi di cuocerla troppo e raffreddandosi si slega 🙂 mi fai sapere come ti viene?

    2. Ciao Adriana, per quanto riguarda il problema della crema che diventa liquida, credo che molto dipenda dal tipo di addensante che usi ( ad es. farina, amido di mais, fecola) in ogni caso la crema deve essere cotta a fiamma dolcissima, mescolata di continuo con la frusta e devi toglierla dal fuoco appena inizia a sobbollire, altrimenti rischi di cuocerla troppo e raffreddandosi si slega 🙂 mi fai sapere come ti viene?

  5. Ciao Michela,
    che meraviglia! li proveró di certo questo weekend.
    Volevo chiederti se pensi che vengano bene mettendo, anziché la crema, della marmellata dentro…
    Grazie mille per il tuo meraviglioso blog, lo seguo sempre.
    Samantha

    1. Ciao Samantha, innanzitutto grazie per i complimenti e benvenuta su Mollichedizucchero 🙂 Credo che siano squisiti anche con la marmellata, anzi se li provi fammi sapere perchè è un’ottima variante!!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.