Crea sito

Formaggio fritto e filante ricetta sfiziosa

Il formaggio fritto e filante è uno sfizio saporitissimo, velocissimo da preparare. Spesso mi capita di avere dei residui di formaggio da smaltire, magari non morbidissimi, con questa ricetta ottengo uno snack estremamente saporito ed unisco l’utile al dilettevole, smaltendo anche pezzi di formaggio che altrimenti non saprei come utilizzare. Per preparare il formaggio fritto e filante potrete scegliere quello che preferite, nel mio caso ho utilizzato sia del caciocavallo che del pecorino e devo dire che il risultato è stato eccezionale!
Per preparare questa ricetta mi sono ispirata a quella del formaggio fritto abruzzese che trovate qui e l’ho riadattata alle mie esigenze.
Ora seguitemi ai fornelli e prepariamo insieme il formaggio fritto e filante!

Seguimi GRATUITAMENTE su GOOGLE NEWS cliccando qui
 
Ti aspetto nella mia pagina Facebook che trovi cliccando qui  e su Pinterest cliccando qui

formaggio fritto e filante
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni10 pezzi circa
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova
  • 3 cucchiaifarina
  • q.b.sale
  • 1 cucchiaioacqua (se necessario)
  • 10 fetteformaggio
  • q.b.olio di semi di girasole

Preparazione del formaggio fritto

  1. Per cominciare tagliamo il formaggio in fette non troppo grandi e spesse non più di un centimetro e le mettiamo da parte.

  2. In una ciotola sbattiamo le due uova con il sale, poi aggiungiamo poco alla volta la farina fino ad ottenere una pastella cremosa ma NON fluida.

  3. formaggio fritto e filante

    Le dosi che vi indico qui sono quelle che sono servite a me per preparare la pastella, vi consiglio comunque di procedere inserendo la farina poca alla volta, se la pastella si presentasse troppo densa aggiungete pochissima acqua, se viceversa è troppo liquida aggiungete un altro po’ di farina.

  4. Mettiamo a scaldare l’olio, come sempre vi suggerisco il trucchetto per capire quando l’olio ha raggiunto la temperatura ideale per la frittura: basterà immergere uno stecchino di legno, se appena immerso inizia a friggere l’olio è alla giusta temperatura!

  5. Tuffiamo le fette di formaggio nella pastella (vi consiglio di farlo a due alla volta), le rigiriamo per bene con l’aiuto di due forchette poi le solleviamo e le tuffiamo nell’olio bollente.

  6. Facciamo friggere il formaggio per pochissimo tempo, quanto basta perché si crei una bella crosticina croccante, poi scoliamo il formaggio fritto e filante su della carta assorbente e lo serviamo subito in tavola!

  7. formaggio fritto

    Se volete un formaggio fritto e filante ancora più saporito provate anche questa ricetta del formaggio fritto farcito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da mollichedizucchero

45 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.