Le crocchette di patate filanti sono saporite, stuzzicanti, un finger food veloce da preparare ed incredibilmente d’effetto, perfette per varie occasioni dalle feste ai buffet o anche semplicemente se avete voglia di preparare qualcosa di sfizioso per i vostri cari. Come spesso capita, quando la mia bimba mi chiede di preparargliele non ho in casa delle patate e per ovviare velocemente utilizzo il preparato per purè, impiegando molto meno tempo, basta avere l’accortezza di aggiungere circa il 20% di liquido in meno rispetto a quanto previsto sulla confezione, dovremo ottenere un purè abbastanza sostenuto e lavorabile che non si apra durante la frittura.

Ma non mi dilungo oltre, seguitemi in cucina e prepariamo insieme le crocchette di patate filanti!

crocchette di patate filanti
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    10/12 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • busta di preparato per purè 1
  • Acqua q.b.
  • Latte q.b.
  • Sale q.b.
  • uovo 1
  • Parmigiano reggiano (abbondanti) 3 cucchiai
  • Pangrattato q.b.
  • mozzarella per pizza (o scamorza fresca) 150 g

Per la panatura

  • uovo 1
  • Pangrattato q.b.

Preparazione

  1. Se utilizziamo il preparato per purè seguiamo le istruzioni sulla confezione, avendo cura di ridurre del 20% la dose di acqua e latte consigliate per la preparazione, in modo da ottenere un composto più sodo e sostenuto che sia lavorabile con più facilità. Se invece volete utilizzare le patate, basterà lavare e tagliare a tocchetti 500 gr di patate sbucciate, bollirle in acqua leggermente salata fino a che saranno cotte (fate sempre la prova con la forchetta) poi scolarle e passarle al passapatate.

  2. Prendiamo il nostro composto di patate raffreddato, aggiungiamo l’uovo, il formaggio grattugiato ed iniziamo ad impastare con l’aiuto delle mani, regoliamo di sale e poi aggiungiamo tanto pangrattato quanto ne servirà per avere un impasto lavorabile, non appiccicoso nè troppo morbido (altrimenti durante la frittura si aprirà).

  3. crocchette di patate filanti

    Preleviamo una piccola porzione di impasto, la schiacciamo tra i palmi delle mani ed al centro depositiamo un cubetto di mozzarella, richiudiamo avendo cura di aver sigillato bene e rotolando la crocchetta tra i palmi delle mani, le diamo la tradizionale forma.

  4. Rotoliamo le crocchette così ottenute nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato , le tuffiamo in olio bollente e le cuociamo rigirandole molto delicatamente fino a che saranno colorite. Scoliamole su carta assorbente e… buon assaggio!

Un consiglio in più:

  • Se volete prepararle con qualche ora di anticipo potete metterle a riposare in frigo, coperte da pellicola alimentare, al momento di cuocerle potete tuffarle direttamente nell’olio;
  • Se volete farne scorta, potete prepararle e congelarle su di un vassoio, quando saranno perfettamente surgelate potete trasferirle in un sacchetto per alimenti congelati e tirarle fuori solo al momento di friggerle;
  • Vi raccomando di utilizzare solo mozzarella per pizza o scamorza fresca, la mozzarella tradizionale rilascia troppo liquido che bagnerebbe le patate e le farebbe aprire durante la cottura;
  • Se preferite evitare la frittura, potete cuocerle in forno statico a 200° per circa 20 minuti;
  • Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette potete trovarmi su Youtube cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.