Crea sito

Ciambelline di patate filanti – idea sfiziosa

Le ciambelline di patate filanti sono un fingerfood sfizioso ed originale, perfette per ogni occasione, feste, buffet o per tutte le volte in cui vogliamo portare in tavola qualcosa di saporito e diverso dal solito.

Per realizzare queste ciambelline di patate filanti basteranno pochi ingredienti e potremo anche prepararle prima, lasciarle a riposare in frigo nell’attesa di cuocerle e così al nostro rientro a casa avremo la cena già pronta in una manciata di minuti!

Se vuoi ricevere gratuitamente le notifiche delle ricette e tutte le novità, clicca QUI

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Patate
  • 10 gBurro
  • 2 cucchiaiParmigiano reggiano
  • q.b.Sale fino
  • 50 gScamorza (provola) (o altro formaggio tipo fontina)

Preparazione

  1. Per preparare le nostre ciambelline di patate filanti iniziamo prendendo due patate, le bolliamo in abbondante acqua salata e poi le schiacciamo con lo schiacciapatate fino a ridurle in purea.

    Aggiungiamo il burro ed il parmigiano grattugiato, mescoliamo fino ad ottenere un composto lavorabile e non appiccicoso e regoliamo di sale.

    Prendiamo una piccola porzione di impasto, la arrotoliamo tra le mani formando un cordoncino e lo adagiamo nello stampo da ciambelline schiacciando un po’.

    Al centro dell’impasto mettiamo un po’ di formaggio a dadini, ricopriamo con un altro po’ di impasto e sigilliamo bene.

    Inforniamo a 180° in forno statico per circa 15 minuti o comunque finchè non saranno ben dorate, poi lasciamo raffreddare e le togliamo delicatamente dallo stampo.

Un consiglio in più

  • Possiamo preparare le ciambelline in anticipo e lasciarle riposare nel frigo ben coperte con pellicola, al nostro rientro a casa dovremo solo infornarle!
  • Se non avete in casa delle patate, potete utilizzare il preparato per purè, usate le dosi indicate sulla busta diminuendo i liquidi di circa il 20%, otterrete un composto lavorabile facilmente: se troppo duro aggiungete poco latte, se al contrario troppo morbido aggiungete un po’ di pangrattato.
  • Variate la farcitura in base ai vostri gusti, potete aggiungere prosciutto cotto, funghi o pomodorini, in qualunque modo le vostre ciambelline saranno squisite!

Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette potete trovarmi su Youtube cliccando qui.

Pubblicato da mollichedizucchero

42 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.