La ciabatta con lievito madre è una pagnotta rustica e saporita, perfetta per accompagnare zuppe, carni o da gustare con salumi e formaggi. Da quasi un anno coltivo il mio amato lievito madre che rinfresco regolarmente ogni settimana e che utilizzo per preparare la pizza del venerdì ed ogni volta conservo l’esubero e preparo qualcosa di diverso, pane, grissini o delle focaccine. Stavolta è stato il turno di una semplice ciabatta, preparata per il pranzo della domenica (e soprattutto per la scarpetta dopo le tagliatelle al ragù 😉 ), una pagnotta semplice e dal gusto rustico, perfetta anche per essere condita con noci o salumi a dadini, sarà la prossima ricetta !

Ora seguitemi in cucina e prepariamo insieme la ciabatta con lievito madre!

ciabatta con lievito madre
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    12 ore
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 0 350 g
  • Lievito chimico in polvere (esubero) 80 g
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Sale fino q.b.
  • Acqua 280 ml

Preparazione

  1. Nel boccale della planetaria (o del robot) mettiamo l’esubero di lievito madre spezzettato, aggiungiamo un po’ d’acqua e facciamo partire il gancio finchè non sarà ben sciolto ed otterremo un composto denso e pieno di bollicine.

  2. A questo punto aggiungiamo gradualmente la farina, continuiamo ad impastare e poco a poco inseriamo l’acqua.

  3. ciabatta con lievito madre

    Ad impasto concluso aggiungiamo l’olio, lasciamo lavorare ancora un po’ ed infine il sale, otterremo un impasto molliccio e non troppo liscio che lasceremo riposare per circa mezz’ora nella ciotola della planetaria. Trascorso il tempo di riposo rovesciamo l’impasto sul piano di lavoro infarinato con la farina di semola, lo lavoriamo velocemente dandogli la forma di un filoncino e lo disponiamo su di un canovaccio da cucina (ovviamente pulito) ben infarinato, lo richiudiamo delicatamente e lo mettiamo a riposare in luogo tiepido per circa 12 ore.

  4. Il giorno dopo (in genere lo faccio la sera per il pranzo del giorno dopo) posiamo la nostra ciabatta su di una leccarda da forno, pratichiamo dei leggeri tagli trasversali sulla superficie ed inforniamo in forno caldo a 250° , avendo cura di mettere nel forno un pentolino con dell’acqua, in questo modo si creerà vapore durante la cottura e la crosticina della nostra ciabatta con lievito madre resterà bella croccante. Una volta sfornata, lasciate raffreddare la ciabatta in posizione verticale, questo aiuterà ulteriormente a mantenere la crosticina croccante ed appena sarà tiepida potrete gustarla in tutta la sua bontà.

Un consiglio in più:

  • Se non avete lievito madre, potete sostituirlo con 2 gr di lievito di birra secco e far lievitare per circa 3 ore, o con lievito di birra fresco (8 gr);
  • Vi ringrazio per aver letto la ricetta e vi aspetto nella mia pagina facebook che trovate qui, se volete anche dare un’occhiata alle mie videoricette potete trovarmi su Youtube cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.