Crea sito

Calzoni fritti!!!!

CALZONI FRITTI!!!!

Salve a tutte,
Oggi voglio mostrarvi la mia personalissima ricetta dei calzoni fritti, sono goduriosissimi e veloci da fare, basta seguire attentamente i passaggi e mettere taaaaaaaaanto ripieno!!!

Iniziamo dalle dosi:

IMPASTO:
150 gr farina manitoba
150 gr farina 0
4 cucchiai di olio
sale q.b.
1/3 bustina lievito in polvere
100 ml acqua tiepida

Mettete tutto nel robot da cucina ed impastate. Un’unica raccomandazione: non eccedete con l’acqua (potrebbero essere sufficienti anche meno di 100 ml di acqua) ricordate che l’impasto deve essere molto sodo.
Questo è il risultato

Lavorate l’impasto ancora un po’ con le mani e poi mettetelo a riposare in una ciotola coperto con della pellicola per alimenti e ricoprite il tutto con un canovaccio da cucina. Conservate nel forno chiuso (ovviamente spento)!

Dopo all’incirca due ore l’impasto si presenta in questo modo

lavoratelo ancora un po’ con le mani per sgonfiarlo (come vedete da foto pesa quasi 500 gr
e dividetelo in 8 palline del peso di 60 gr ciascuna (non fate come me che non ho proprio la matematica nel sangue) e riponetele nuovamente a riposare su una leccarda da forno, ben distanziate tra loro, coperte sempre con della pellicola ed un canovaccio. Ora lasciatele lievitare per almeno altre due ore (pazientate ragazze pazientate… il risultato vi premierà ).

Questo è il risultato della lievitazione dopo 3 ore a questo punto dedichiamoci al ripieno!!!

RIPIENO:

500 gr mozzarella ben asciutta
pomodoro a pezzi
prosciutto cotto a piacere
origano e sale q.b.

Ho frullato nel robot la mozzarella insieme al pomodoro a pezzi poi ho aggiunto abbondante parmigiano ed origano.
ora viaaaaaa a stendere e nostre fantastiche palline 

stendete accuratamente la pasta riempitela abbondantemente di ripieno e poi spennellate il bordo con un po’ di latte e richiudete il tutto avendo cura di non lasciare aria all’interno (io poi sigillo il bordo con i rebbi di una forchetta).
a questo punto non resta che finire il tutto adagiare i calzoni sulla leccarda ed iniziare a…. friggereeeeeeeee

ecco a voi il risultato finito  credetemi ne vale la pena!!! calzoni 1 calzoni 2 calzoni 3Scusate se mi sono dilungata ma ci tenevo ad essere il + chiara possibile a voi ora l’ardua sentenza e chiedete pure se avete qualche dubbio 

AGGIORNAMENTO:

Ieri ho riprovato a farli apportando qualche modifica:
un po’ + di acqua (per 450gr di farina quasi 200 ml di acqua). Impasto e lascioi a riposare 3 ore, poi reimpasto, suddivido in 10 palline da 75 gr ciascuna e rimetto a lievitare coperte da pellicola. Dopo altre 4 ore stendo ogni pallina, riempio con scamorza all’acqua frullata insieme ad una bella cucchiaiata di sugo, chiudo bene i bordi e friggo in olio bollente. Riesco a postarvi solo la foto dell’opera finita pre e post frittura… buona visioneeeeSe vi fa piacere passate a trovarmi su facebook cliccando qui

Pubblicato da mollichedizucchero

42 anni, un marito , due figlie piccolissime ed una passione sfrenata: i fornelli !!! Il blog nasce per raccogliere e proporre in maniera semplice, tutti i miei esperimenti culinari... Sono bene accetti consigli, suggerimenti e critiche :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.