Latticello fatto in casa

Il latticello, conosciuto anche come buttermilk buttermilch, è un prodotto caseario ricavato dalla trasformazione della panna in burro.Il latticello è molto utilizzato nella cucina inglese e in quella americana, meno famoso in quella italiana, tanto che nei nostri supermercati risulta alquanto difficile reperirlo. Nonostante questa difficoltà non è dette che occorra rinunciare alla preparazione di ricette, soprattutto dolci, dove ne sia appunto previsto l’utilizzo, infatti fare il latticello in casa è molto semplice.
Il latticello ha il pregio di rendere i dolci molto soffici conferendo anche una leggera nota aspra, dovuta proprio al sapore che lo contraddistingue.



  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 mllatte intero ((Ma in alternativa anche latte parzialmente scremato))
  • 15 mlsucco di limone

Preparazione

  1. Per prima cosa scaldare leggermente il latte per renderlo tiepido. Metterlo in microonde per pochi secondi o a scaldare in un pentolino sui fornelli. Vogliamo che raggiunga i 37°C circa. Per controllare la temperatura potreste usare un termometro da pasticcere. Quando il latte sarà tiepido (mi raccomando non deve essere caldo) versare all’interno il succo di limone. Mescolare e aspettare 15 minuti lasciando il latte a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo il latte avrà cambiato consistenza diventando grumoso. Il buttermilk è ora pronto per essere utilizzato nei tuoi dolci. Il latticello fra preparato al momento dell’utilizzo. Non dovrai setacciarlo ma andrà usato così com’è (puoi mescolarlo e versarlo direttamente nell’impasto).

/ 5
Grazie per aver votato!