Chili di lenticchie alla messicana

Chili di lenticchie: coniughiamo il sapore caliente della cucina etnica con i legumi, sostituendo ai fagioli le lenticchie e trasformando il piatto messicano in un’esplosione di gusto piena di salute, perfetta per le giornate umide e per la voglia di stare in compagnia.

Forse non tutti lo sanno, ma negli Stati Uniti il chili è una vera e propria mania: ci sono gare di cucina all’aperto – i chili cook-off – dove si sfidano le ricette di famiglia in grandi picnic. Pensate che a questi eventi è stata dedicata anche una puntata dei Simpson.

La ricetta originaria è quella di uno street food nato nel Texas: ebbene si, il chili non è nato in Messico, ma in America, dove veniva venduto per strada da venditrici messicane, le “reinas de chili”.

Proviamo allora a trasformarlo con le lenticchie, e a renderlo stuzzicante.

Chili di lenticchie
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Lenticchie secche (verdi giganti) 400 g
  • Brodo vegetale 1 l
  • Pomodori ramati 3
  • Peperone giallo 1
  • Carote 1
  • cipolla 1
  • Birra scura 1 bicchiere
  • Aglio 1 spicchio
  • Spezie (peperoncino, coriandolo, cumino) 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. La sera prima di preparare il nostro chili di lenticchie mettiamo a bagno i legumi in acqua fredda con un cucchiaino di bicarbonato (che rende tutti i legumi secchi più teneri e più digeribili): scoliamole e sciacquiamole e teniamole pronte.

  2. Affettiamo la cipolla sottilissima, la carota a dadini, e tagliamo il peperone a falde e i pomodori a quadrotti di circa 2 centimetri di lato.

    Scaldiamo l’aglio in un tegame largo e basso, eliminiamolo quando profuma e aggiungiamo cipolla, carota, peperone e pomodori facendoli appassire con un pizzico di sale e con le spezie.

    Versiamo la birra e lasciamola evaporare.

  3. Aggiungiamo le lenticchie e copriamo a filo con il brodo vegetale bollente: cuociamo a fiamma bassa, aggiungendo mano a mano che asciuga qualche mestolo di brodo vegetale bollente.

    Serviamo il chili di lenticchie bollente, da gustare con qualche fettina di pane tostato a piacere.

L’idea in più

Adori le lenticchie e la cucina etnica? Allora la ricetta da provare assolutamente sono le lenticchie all’avocado: sapore tex-mex e gusto ineguagliabile.

Seguimi su Facebook per non perdere neanche una delle ricette light.

Precedente Crocchette di quinoa e batata Successivo Minestra di kale e fagioli bianchi

Lascia un commento

*