Champignon ripieni alle erbe aromatiche

Proviamo a cambiare faccia, e a cambiare gusto, ai soliti funghetti, con gli champignon ripieni di deliziose verdurine, con erbe aromatiche e un po’ di parmigiano: un po’ di primavera e di leggerezza in questi ultimi giorni d’inverno per trasformare la remise en forme in un appuntamento con il gusto.

Gli champignon ripieni hanno poche calorie, soddisfano e saziano senza appesantire e sono una magnifica fonte di fibre: se in più sono gustosissimi che cosa manca per farli diventare un appuntamento fisso in cucina?

Champignon ripieni alle erbe
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Funghi champignon (grandi per ogni persona) 4
  • Peperone giallo Mezzo
  • Peperone rosso Mezzo
  • Erbe aromatiche (timo, salvia, dragoncello) 1 mazzetto
  • Aglio Mezzo spicchio
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 2 cucchiai
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Puliamo con cura gli champignon: per evitare che diventino mollicci il sistema migliore è eliminare la parte del gambo terrosa e strofinarli con carta da cucina inumidita per far sparire ogni traccia di terra.

    Una volta puliti i funghi, togliamo loro il gambo che terremo da parte e disponiamoli in una pirofila con la parte vuota rivolta verso l’alto.

  2. champignon ripieni

    Tritiamo finemente le erbe aromatiche e l’aglio, mecolandoli con cura.

    Tagliamo a lamelle finissime 1 falda di peperone rosso ed una di peperone giallo, i gambi dei funghi e mettiamoli ad appassire in padella con poco olio extravergine di oliva, il trito aromatico e una presa di sale: cuciniamo a fuoco vivace per circa 10/15 minuti.

  3. Facciamo raffreddare il composto di peperoni, funghi ed erbe aromatiche, quindi aggiungiamo il parmigiano ed il pangrattato e con questo mix riempiamo per benino gli champignon, pressando con cura: devono essere bene imbottiti.

  4. Irroriamo con un cucchiaio di olio extravergine di oliva gli champignon ripieni e mettiamoli in forno preriscaldato a 180°, protetti da un foglio di alluminio. Dopo circa 20 minuti eliminiamo l’alluminio e concludiamo la cottura, servendo con una spruzzatina di sale e qualche foglia di erba aromatica fresca.

L’idea in più

Puoi cambiare le verdure per il ripieno scegliendo carote, piselli, carciofi o topinambour: ma se hai una passione per i funghetti puoi provare la profumata quinoa alle verdure con porri, spinaci e champignon.

Seguimi su Facebook per non perdere neanche una delle ricette light.

Precedente Tarte Tatin ai pomodorini confit Successivo Quiche light ricotta e kale

Lascia un commento

*