Vellutata di cavolfiore

Ieri sera sono stata fuori a cena e ho davvero esagerato, oggi il mio stomaco non ha voglia di ricevere cibo quindi ho deciso di prepararmi un pranzetto super leggero ma come sempre senza rinunciare al gusto.

Una vellutata di cavolfiore cremosa e corposa come piace a me, da accompagnare con qualche crostino di pane.  Un piatto semplice, veloce e molto gustoso.


Dosi
per 4 porzioni

Tempo di preparazione20 minuti


Ingredienti
2 cavolfiori medi (circa 1,2 kg)
1 formaggino (o formaggio spalmabile)
sale, pepe q.b.


Preparazione
Prima cosa lavare accuratamente e tagliare in pezzi delle stesse dimensioni i cavolfiori e lessarli in abbondante acqua salata per circa 10-15 minuti.

Una volta cotti scolarli conservando circa 2 bicchieri di acqua di cottura; porre il tutto il una grossa ciotola, aggiustare di sale e di pepe, unire il formaggino e passare tutto con il minipimer fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

Cuocere ancora per qualche minuto in modo da far asciugare l’acqua in eccesso. Servire caldo.

Precedente Zeppole di San Giuseppe al forno Successivo Meringhe al cioccolato