Torta Rox

Questa torta è un dolce che la mia mamma preparava tipo sempre quando ero bambina e ha questo nome proprio perché la ricetta era della sua amica Roxana, e per noi si è sempre chiamata così. È una torta semplice da realizzare, bella carica a tutti gli effetti e super scenografica! D’altronde si sa: il mix di mascarpone e fragole assicura sempre il risultato!


Dosi
per uno stampo da 20 cm

Tempo di preparazione 20 minuti + 40 minuti (di cottura)


Ingredienti
Per la base:
2 uova
150 g di farina 0
75 g di burro (temperatura ambiente)
90 g di zucchero
100 ml di latte
½ busta di vanillina
½ busta di lievito

Per la copertura:
200 ml di panna da montare
70 g di zucchero a velo
500 g di mascarpone
fragole q.b.


Preparazione
Nella ciotola di una planetaria con gancio a frusta montare le uova con lo zucchero e la vanillina per circa 5 minuti, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere poi il burro a pezzetti e il latte intiepidito. Unire infine la farina e il lievito. L’impasto deve risultare abbastanza sodo.

Imburrare uno stampo da 20 cm e versare il composto; cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Una volta che la torta sarà ben fredda, dividerla in due dischi.

Nel frattempo montare la panna (ben fredda di frigorifero) con lo zucchero a velo, unire poi il mascarpone a cucchiaiate.
Lavare e tagliare le fragole: metà a piccoli pezzetti (andranno all’interno della torta) e metà a fettine sottili.

Farcire il primo disco di torta con la crema al mascarpone e le fragole tagliate a pezzettini, coprire con il secondo disco e con la restante crema al mascarpone rivestire l’intera torta, livellandola per bene. Decorare a piacere con fragole e ciuffi di crema.

Conservare in frigorifero per massimo 2 giorni.

Precedente Tagliatelle fatte in casa Successivo Pasta con salsiccia e piselli